Vippate – “Sara contro tutti”, il film della Tommasi; Emma su Stefano: “Lui non è niente”; per Nicole Minetti niente film; Magnini, meno sesso con la Pellegrini; Stefania Rocca risponde alla sorella

Sull’uno, sul due, sul tre tornano il gossip, i pettegolezzi e le fughe di notizie indiscrete riguardanti le star del momento e i personaggi dello spettacolo. Questo è Vippate, questa è la cronaca rosa, solo su UnDueTre.com.

  • Emma su Stefano: “Lui non è niente”

I riflettori si sono accesi, è stato il gossip a travolgerla, a causa della storia del triangolo tra Emma Marrone (la tradita), Stefano De Martino, (il traditore) e Belen Rodriguez (l’altra). Oggi il ballerino e la showgirl fanno coppia fissa, mentre Emma dopo un lungo silenzio, si riprende se stessa e parla a Vanity Fair:
“Era tutto nella mia testa: mi sono innamorata di un’idea che mi ero costruita da sola. Lui non c’entra, lui non è niente. Lui non c’entra, poveretto. Ha fatto una cosa che farebbero milioni di persone, è come gli altri milioni, uguale. Non c’entra nemmeno lei, figuriamoci. È simpatica, è bella, fa i balletti, sta senza mutande: fa bene, è il suo lavoro. Non m’interessa per niente sapere se è tutto orchestrato o se è vero, spero che sia vero ma chissenefrega”.
Emma ce l’ha con se stessa: “Il problema sono io. Ero io. Com’è che mi sono messa a disposizione di uno così, consegnata mani e piedi? Io che dicevo, dopo il tumore, alle ragazze: il problema nella vita non è un fidanzato stronzo, il problema è vivere, farcela, tenere la testa alta, resistere, andare avanti. Avevo in mente l’idea di una persona che non esiste. Si vede che dovevo passare anche da lì, diventare grande. È stato doloroso, questo mese e mezzo, ma utile. Ho passato dei momenti tremendi. Quelli in cui torni a casa la sera e dici: e ora? Ora per chi stiro, per chi cucino? Ma come è stato possibile, ma sarà stata colpa mia? Cos’è che non ho fatto bene, cosa mi manca?”.
Poi qualcosa è cambiato: “Ero troppo, troppo poco? E poi pensi ma non ha capito niente di me, ma non ho capito niente di lui. Poi un giorno, all’improvviso, è tutto chiaro”.

  • Nessun film porno per Nicole Minetti

Cinema a luci rossi per Nicole Minetti? Secondo quanto raccontato dal settimanale Diva e Donna, pare di sì. Ma poi è arrivata la smentita: “E’ tutta una balla, notizie false e infamanti che hanno provocato danni devastanti alla mia persona”. Il giorno dopo le indiscrezioni su una sua presunta carriera nel porno, Nicole Minetti smentisce tutto: niente luci rosse, nessun film hard in vista. Minetti, che è indagata per favoreggiamento della prostituzione, ha inviato un comunicato per smentire non solo questa ma “la purtroppo interminabile, ingiustificabile, fantasiosa serie di notizie apparse su vari organi di comunicazione’”. La consigliera regionale del Pdl spiega chiaramente che ‘”si continua a trattare di fatti mai accaduti, a me non attribuibili e assolutamente distanti dalla verità. Tra gli ultimi cito due esempi per tutti: il mio falso profilo twitter che parla al mio posto e nonostante tutti lo sappiano e lo affermino non basta a evitare le inverosimili, interminabili quanto risibili polemiche che ne seguono. Ancor più stupefacente risulta la balla del porno, falsa e inventata, che tuttavia trova dignità in sede istituzionale, tanto da far gridare allo scandalo chi non ha altri argomenti e che è disposto a credere a qualsiasi nefandezza pur di attaccarmi’”.
E continua: “Mi piacerebbe anche solo poter sperare che questa indiscriminata e continua violenza possa finire. Nel frattempo, ovviamente, sto valutando con i miei legali ogni iniziativa da intraprendere contro chi vuole distruggere la mia figura di donna e il ruolo di politico che ricopro con impegno e orgoglio da sempre”.

  • Magnini: “Meno sesso con Federica, la vittoria è un orgasmo”

Con Federica Pellegrini non c’è crisi, però Filippo Magnini confessa che in vista delle Olimpiadi di Londra fa meno sesso:
“Ci sono atleti che fanno sesso anche la sera prima, senza problemi. Io sono più prudente. Quell’attimo non te le toglie più nessuno. È tuo per sempre. Un orgasmo vero”, spiega al settimanale A, il nuotatore due volte campione del mondo dei 100 stile libero e campione europeo in carica. Fa il riservato sulla sua vita privata e soprattutto cerca di parlare della Pellegrini, però Magnini spiega la disciplina erotica di uno sportivo durante il ritiro olimpico: “Nei giorni delle gare sto tranquillo”.
E svela i retroscena delle voci su una presunta crisi con la campionessa di nuoto: “Un venerdì Fede è andata a casa dei suoi a Spinea, vicino Verona, e ci è rimasta fino a domenica. Ma io ero in Australia con la Speedo. Ecco spiegata la presunta crisi”.
Inoltre confessa perché i nuotatori si fidanzano spesso fra di loro: “Perché è uno sport in cui maschi e femmine si allenano insieme, fanno la stessa vita e le identiche rinunce, incontrano le medesime difficoltà: ci si capisce e ci si consola”.

  • Sara Tommasi racconta la sua verità sul film porno e va contro Grillo

Nei giorni scorsi il web è stato invaso da fotogrammi e indiscrezioni sul video che dovrebbe ritrarre Sara Tommasi, la paladina della lotta al signoraggio bancario intenta a mettersi alla prova col mondo dell’hard. L’ex bocconiana, nonché schedina di Quelli che il calcio e naufraga a L’Isola dei famosi, ha commentato la notizia in un’intervista al sito Agoravox, dove spiega che il video porno sarebbe realmente stato girato, ma qualche anno fa negli Stati Uniti. Inoltre, confida che il tema centrale del film è il sandwich e che quindi la pellicola la vedrebbe interagire con due uomini. Il film, però, essendo datato e prodotto all’estero, non verrà mai diffuso in Italia.
Il sito Dagospia ricostruisce una versione diversa dei fatti: il film hard sarebbe stato girato due settimane fa in Svizzera e verrà distribuito in dvd a settembre. Inoltre, una preview del contenuto potrebbe essere visibile on line già dal 6 luglio. A dare credito alla notizia ci sarebbero i nomi degli attori che affiancano la Tommasi nella pellicola e il titolo del film pare sia ‘Sara contro tutti’.
La cosa certa è che con la Tommasi non ci si annoia mai: è tornata combattiva nella lotta al signoraggio bancario con un nuovo video. Questa volta (sempre nuda) si scaglia contro Beppe Grillo reo di essere colluso con i poteri forti delle banche e gliele canta per bene.

  • Stefania Rocca risponde alla sorella: “Ma quale raccomandata!”

Dopo l’accusa della sorella Silvia, di qualche settimana fa, che le ha dato della raccomandata mezzo stampa, Stefania Rocca non ci sta e replica, negando le accuse sul quotidiano Libero. Lanciata nel mondo del cinema dal film “Nirvana”, diretto da Gabriele Salvatores nel 1997, Stefania (vista di recente nella fiction ‘Una grande famiglia’) è stata accusata dalla sorella di aver sfondato grazie a una storia con lo stesso regista:
“Non sono una raccomandata sono orgogliosa perché su 330 partecipanti e 6 posti femminili disponibili, hanno scelto me senza conoscermi”.
Con la sorella il rapporto è sempre stato difficile, anche da piccole:
“Eravamo un po’ dei maschiacci con lei non siamo mai andate d’accordo, e qualche volta ci menavamo. Io le beccavo sempre, allora Francesca (la sorella più grande) prendeva le mie difese e menava Silvia. Siamo tutte uscite presto di casa… Ho sempre pensato di essere la più brutta delle tre, ero molto minuta. Silvia è altissima, con due metri di gambe”.
E assicura che non le ha mai puntato il dito contro per le sue scelte professionali, anzi:
“Le ho detto: hai fatto bene. Se fossi una moralista non avrei mai girato ‘Viol@’, dove mi si vede nuda…”.

[Fonte notizie QuotidianoNet,Tgcom24, Mentelocale, GossipNews]