Le tre rose di Eva, anticipazioni ultima puntata del 20/06/2012: chi ha ucciso Luca Monforte?

Dodicesima ed ultima puntata de Le tre rose di Eva. Forte del riscontro ottenuto nella prima stagione (4milioni 992mila spettatori, share del 20,18% nella penultima puntata, con picchi del 29%, nonostante su Rai1 fossero di scena gli Europei di calcio), la fiction prodotta da Mediavivere, tornerà con una seconda stagione, le cui riprese prenderanno nei prossimi mesi. La ‘soap da prime time‘ avrà pure entusiasmato la platea televisiva, ma non ha convinto i critici più severi, che tuttavia si dicono disposti a tollerarne la messa in onda in nome di un “divertimento” che, talvolta, è bene concedersi. Aldo Grasso, l’eminenza grigia dei critici televisivi, sul Corriere, sentenzia: “è una simpatica gara a chi scrive le battute più incongrue, a chi recita peggio, a chi dimostra maggiore lontananza dalla vigna e dalla cantina“. Nell’undicesima puntata, Alessandro è sempre più vicino ad Aurora, ma la moglie Viola ha un aborto. L’uomo, preoccupato, raggiunge la moglie ed il fratello Edoardo avvisa i carabineri perchè possano arrestare Alessandro, da tempo ricercato per l’omicidio di Eva Taviani. Matteo, intanto, segue l’avvocato e scopre il nascondiglio in cui Cammarana e soci si riuniscono sovente. Aurora trova dei video che potrebbero scaggionare l’amato, poiché testimoniano la sua assenza dal luogo del delitto. Tessa scopre che Ruggero ha pronto un piano per fuggire con falsi passaporti: prova a rubarli con l’aiuto di Alessandro, l’uomo però comprende le intenzioni della compagna e tenta di ucciderla, ma Tessa viene salvata dall’intervento di Bruno. In ospedale, Ruggero è al fianco della figlia, ma viene arrestato prima che la vendetta dei soci possa abbattersi consumarsi.

Nell’ultima puntata, in onda questa sera, su Canale 5, Aurora ed Alessandro sono prossimi alla verità: il colpevole dell’omicidio di Luca Monforti, padre di Alessandro, sarà presto smascherato e le motivazioni dei delitti avvenuti a Villalba saranno finalmente chiarite. Intanto, mentre Ruggero Camerana riesce a spiazzare i suoi nemici, Edoardo teme per la sua incolumità, ma avrà un’inattesa occasione di rivincita. Infine, Alessandro scopre l’identità dell’assassino, è turbato dalla rivelazione, ma è finalmente giunto alla verità.

Volete conoscere il nome dello spietato assassino? Riccardo Monforte, alias  Kaspar Capparoni, regala qualche indizio, tramite un videopostato‘ su Facebook.

I video dell’ultima puntata qui