Magazine – Sara Tommasi contro tutti: “non era drogata”; arriva il “Dopo Tg5”; “Grimm” su Mediaset Premium; Pannofino ‘porta fortuna’.

  • Se questo è giornalismo… – Spettacolo da Twitter

enrico mentana
Ho saltato a piè pari tutti i servizi sui rituali scaramantici pre-finale. E’ giornalismo? Boh. Del resto da Kiev ci tocca ancora Pannofino

aldo vitali ‏[direttore Tv Sorrisi e Canzoni]
@ementana dicono alla #Rai che tengono #Pannofino xché porta fortuna (cosa, che gli abbonati gli paghino #euro2012 ?) #unaziendamoderna.

  • “Dopo il Tg5” dall’8 luglio, alla domenica – Spettacolo dal blog di Marco Castoro

Dopo il successo del Tg5 Bao e Miao che ha calamitato molte simpatie bipartisan, Clemente Mimun è pronto a lanciare in access prime time (dall’8 luglio la domenica sera) il programma di approfondimento Dopo il Tg5. Poi sarà la volta dell’Indignato speciale di Andrea Pamparana, una rubrica che potrebbe trovare una collocazione importante al di fuori dello spazio nel tiggì.

  • Panariello torna in teatro con “In mezzo@voi” – Teatro da IlMessaggero

Giorgio Panariello si prepara a tornare sulle scene: lo farà in autunno, con un nuovissimo one man show. Dopo il successo del programma di Canale 5 “Panariello Non Esiste”, che ha registrato una media di 5.500.000 spettatori, l’eclettico comico toscano riporta in scena la sua fantasia con “In mezzo a voi”, uno spettacolo tutto nuovo. Lo spettacolo debutterà il 30 novembre al Nelson Mandela Forum di Firenze, in replica l’1 dicembre, per poi proseguire nei principali teatri e palasport italiani.

  • Iacchetti torna a Striscia ed a teatro con “Il vizietto” – Spettacolo da TgCom

Nel nuovo film della Pixar Disney “Ribelle-The Brave” Enzo Iacchetti dà la voce a Lord Macintosh, intanto il comico annuncia il suo ritorno in tv, a “Striscia la Notizia“, e in teatro con “Il vizietto”: “Farò la Drag Queen a 60 anni. Diciotto cambi di costume, parrucche, canto sei canzoni e recito con Marco Columbro. La tv? Non è tutta cacca. Ho sempre combattuto contro la tv da dentro”. […] Il comico parla quindi della tv: “Più di una volta mi hanno proposto di andare in Rai e non lo ho fatto. Non sono mai stato berlusconiano. A Mediaset mi sento libero. Faccio il programma che qualunque comico vuole fare e anche se lo faccio tre mesi, va bene così, le gente ti ama di più. A me piace il teatro”.

  • “Sara contro tutti”, parla il produttore: “la Tommasi più brava di Moana” – Gossip da Libero

[…] il produttore della pellicola, Federico De Vincenzo, in un’intervista ha respinto al mittente tutte le accuse: “Davanti a me e alle altre 12 persone sul set – ha spiegato – Sara non ha fatto uso di stupefacenti. Poi che ci siano voci non tanto felici su Sara mi dispiace”. Quindi De Vincenzo dà la sua chiave di lettura a quanto accaduto: “Mi disse, sarò più brava di Moana. E aggiungo che quando l’ho vista a Roma per iniziare a parlare del film non mi sembrava drogata neanche lì. Era carica e felice, voleva emulare Pamela Anderson e Paris Hilton. Si parlava anche del video di Belen…”.

  • I fratelli Grimm arrivano su Mediaset Premium – Spettacolo da Ansa

In occasione dei 200 anni dall’uscita della prima raccolta di fiabe dei fratelli Grimm (dicembre 1812), arriva in esclusiva prima TV per l’Italia su Syfy (Steel – Mediaset Premium sul DTT), una delle serie piu’ attese della stagione: ”Grimm”, fantasy-poliziesca prodotta dagli Universal Media Studios e ispirata alle fiabe dei piu’ famosi fratelli della letteratura per bambini. L’appuntamento con i 22 episodi e’ ogni lunedi’ a partire dal 2 luglio alle 21.15.