Wind Music Awards 2012. Tra i premiati Alessandra Amoroso, Emma Marrone, Ligabue e Laura Pausini. Con Carlo Conti e Vanessa Incontrada.

Tornano i Wind Music Awards. Il più grande evento musicale italiano quest’anno si è trasferito dalla sua rete di origine (Italia1) spezzettato in tre prime serate all’ammiraglia del Servizio Pubblico, Rai1, mantenendo alla conduzione Vanessa Incontrada, che già ha all’attivo altre due edizioni, e affiancandola ad un volto popolare della TV di Stato, Carlo Conti. Si tratta della sesta edizione dei premi organizzati da Wind Telecomunicazioni con la collaborazione di AFI, FIMI e PMI. Consueta cornice dell’evento sarà l’Arena di Verona. L’evento è stato registrato il 26 maggio 2012 e doveva andare in onda il 26 giugno scorso, poi si è preferita la collocazione all’inizio del mese di luglio. Ad assistere all’evento dal vivo ci sono state 14 mila persone.

Durante i Wind Music Awards 2012 hanno ritirato il riconoscimento gli artisti che hanno venduto più di 120 mila copie (multiplatino) o più di 60 mila copie (platino) tra maggio 2011 e maggio 2012 secondo rilevazioni e stime di GFK. Tra gli artisti premiati nel corso della serata: Alessandra Amoroso, Biagio Antonacci, Emma Marrone, Tiziano Ferro, Giorgia, Ligabue, Modà, Laura Pausini e Antonello Venditti. Ma c’è spazio anche per il premio Arena di Verona, assegnato a Pino Daniele per la sua ultra-trentennale carriera, a Fiorella Mannoia per il suo impegno nel sociale e ad Alessandro Siani come artista rivelazione dell’anno.

A consegnare i Wind Music Awards si sono alternati diversi personaggi del mondo dello spettacolo quali Vittoria Belvedere, Roberto Farnesi, Isabella Ferrari, Nino Frassica, Lucrezia Lante della Rovere, Francesca Neri e Rocco Papaleo. L’inizio della serata è stato affidato a Laura Pausini che ha proposto la sua versione di Io canto di Riccardo Cocciante, mentre in chiusura Ligabue ha cantato Buonanotte all’Italia, successo datato 2007.

Tra i duetti segnaliamo quello di Noemi con Antonello Venditti in Sono solo parole e con Fiorella Mannoia in Quello che le donne non dicono, ma anche quello di Emma Marrone e Pino Daniele in Io per lei e Quando. Gino Paoli ha celebrato la scomparsa di Lucio Dalla, morto lo scorso 1° marzo, cantando L’anno che verrà. A seguire c’è stato anche Pierdavide Carone, che ha partecipato proprio con il cantante bolognese all’ultimo Festival di Sanremo.

L’appuntamento coi Wind Music Awards 2012 è per questa sera alle 21:20 su Rai1.