Michele Santoro a La7: è ufficiale. Enrico Mentana ne ha dato l’annuncio al TgLa7.

Michele Santoro approda a La7. Ad annunciare l’esito felice della sfiancante trattativa che da mesi impegna i vertici della rete TiMedia ed il giornalista salernitano è stato Enrico Mentana, nel corso dell’edizione serale del TgLa7.

Michele Santoro dovrebbe fornire al La7 un programma interamente prodotto dalla sua Zerostudio’s, in cambio riceverebbe la modica (nessuna ironia nella formula) di 250-300mila euro a puntata. “Un’offerta che non si può rifiutare“, l’avrebbero definita i vertici di Telecom, e che Santoro ha finalmente deciso di accettare, nonostante, anche nell’ultima puntata di Servizio Pubblico, in cui interrogava il pubblico sulla possibilità di proseguire per l’impervia via dell’indipendenza, sulla piattaforma di tv locali, satellitari e web allestita per la trasmissione del discusso programma. La notizia arriva a poche ore dalla presentazione ufficiale dei palinsesti de La7, che intanto attende di conoscere l’identità del nuovo proprietario, di conseguenza del nuovo Dg, giacchè il “canaro” Giovanni Stella, colui che aveva fatto saltare l’accordo con Santoro lo scorso settembre, ha rassegnato le dimissioni.

Solo domani, dunque, conosceremo il destino dell'”allievo” Corrado Formigli, che con Piazzapulita ha presieduto il giovedì sera de La7 per tutta la passata stagione. Si era mormorato di una possibile alternanza dei due format e dei due giornalisti; sarà così? Mentana sembra non avere dubbi in merito: Formigli fungerà da “tappabuchi“: quando non ci sarà Santoro, arriverà Corrado.