Palinsesto Canale 5, autunno 2012: l’evento Celentano, 4 nuovi programmi e le fiction più amate.

In un panorama televisivo stanco, timido e ripetitivo la notizia di un palinsesto che prevede 5 grosse novità non può essere che accolta, tanto dagli addetti ai lavori quanto dal pubblico, con grande stupore e considerevole entusiasmo. Stiamo parlando di Canale 5, la rete che, sebbene sia da sempre il fiore all’occhiello del gruppo Mediaset, per troppi anni, addormentandosi sui soliti format, ha abbandonato le strade della sperimentazione, della modernità, dell’originalità. Con la consapevolezza che vivere di rendita non è una politica sempre vincente (Scherzi a parte e Zelig sono stati praticamente dei disastri nell’ultima stagione) gli autori e i responsabili della rete hanno pensato bene di svecchiare l’impianto della programmazione e di giocare nuove carte.

Ahimè solo per una parte ovviamente: nessuno tocchi Maria De Filippi (nuovo contratto quadriennale) e i suoi polpettoni. Torneranno regolarmente i vari C’è posta per te, Uomini e donne e Amici. Per ciò che riguarda le annunciate novità va sottolineato l’evento Celentano, che si tradurrebbe in un live-show dall’arena di Verona nelle serate dell’8 e 9 ottobre.

Largo ai talent (non rischiano la saturazione come i reality?) con The winner is (al giovedì, dopo la nuova edizione de Lo show dei record), un mix tra talent e game, coprodotto da Fascino e Toro e condotto da Gerry Scotti (un altro nome nuovo!); La grande magia – The illusionist (al sabato, dopo C’è posta per te), sfida fra giovani illusionisti alla cui guida ritroveremo Teo Mammuccari; Grandi contro piccoli (al martedì, dal 16 ottobre), adattamento italico di un format tedesco curato da Magnolia che metterà a confronto piccoli di talento e adulti vip in un game con varie discipline (la conduzione è ancora da definire). In apertura di stagione assaggeremo il pluriannunciato (e rimandato) Extreme Makeover – Home edition (al lunedì, il 17 e 24 settembre), con Alessia Marcuzzi, team leader del gruppo di lavoro che ristruttura le case di famiglie meritevoli, nell’edizione italiana del format Endemol. Per il momento la bella Alessia guiderà il gruppo in 2 sole puntate pilota.

Saranno quattro le serate dedicate alla fiction, con miniserie evento come Ultimo 4 (1 e 2 ottobre) con Raoul Bova, i sequel di serie di successo, da Squadra antimafia 4 (lunedì, dal 15 ottobre) a Ris 3 (alla domenica, dal 9 settembre) da I Cesaroni 5 (al venerdì, dal 14 settembre) a L’onore e il rispetto 3 (al mercoledì, dal 12 settembre). Atteso (o forse no) il ritorno di J.R., Bobby e l’ormai settantenne Sue Ellen nel nuovo Dallas (al mercoledì, dopo la fiction con Garko). Il cinema (al martedì) scende in campo con Avatar, Benvenuti al Sud, La peggior settimana della mia vita e l’ultimo Harry Potter.

Il preserale vedrà ancora una staffetta fra la coppia Paolo Bonolis-Luca Laurenti con il loro Avanti un altro!, che sbarca anche nell’access prime time della domenica, e Gerry Scotti con il suo The money drop.

L’anno di Striscia la notizia riparte a settembre con la conduzione della coppia Ezio Greggio-Michelle Hunziker. In seconda serata ancora Matrix, con Alessio Vinci, con tre appuntamenti settimanali, mentre Terra! trasloca su Rete4.

Confermati Mattino 5 e Pomeriggio 5, altra sorte sembra essere riservata al contenitore Domenica 5.”Il vecchio infotainment non funziona più – spiega il direttore generale informazione Mauro Crippa – e perciò stiamo pensando a una lunga traversata che non potrà che andare in diretta“. Nel week end torna Silvia Toffanin con Verissimo (Amici arriverà solo a fine novembre); alla domenica mattina, invece, arriva, direttamente da Rete4, Melaverde.

Incerto e nebuloso il futuro di Zelig (si parla comunque del 2013) dopo l’uscita di scena di Claudio Bisio e Paola Cortellesi e il no di Fabio De Luigi si pensa ad attori comici. “Geppi Cucciari mi piace molto“, confessa il direttore contenuti Rti Alessandro Salem, “ma stiamo ancora lavorando alla nuova conduzione. Alla guida del programma ci potrebbero essere anche due donne“. Il programma comico del duo Gino e Michele e di Giancarlo Bozzo “avrà un’ambientazione diversa“.

Sarà retorico a questo punto domandarci ancora una volta: ma ciò che la tv ci offre coincide esattamente con ciò che vorremmo?