Un passo dal cielo – Puntata del 08/07/2012, in attesa della seconda serie al via a settembre.

Nella primavera dello scorso anno è andata in onda la prima stagione, in autunno tornerà con la seconda serie, di cui si stanno ultimando le riprese. Raiuno ripropone la prima serie di Un passo dal cielo, la fiction in sei puntate dedicata alla natura e con protagonista Terence Hill. Hill è Pietro, anzichè la tonaca indossa la divisa del corpo forestale, ma è impegnato, anche in questo caso, a risolvere avvincenti gialli. Pietro è di poche parole, ai rapporti umani preferisce quelli con i boschi, li guarda, li osserva, ci parla ed è spettatore di tutto ciò che accade in essi. E quando qualcosa accade, l’enigma va risolto. Così viene presentato il suo personaggio:

È nato a contatto con la roccia, gli alberi e le stelle; la sua casa sono le montagne e il silenzio dei boschi. Conosce la lingua del vento, della pioggia, degli animali. Proteggere questo mondo è la sua vita…

Interpreti e personaggi principali: Terence Hill (Pietro); Enrico Ianniello (Vincenzo); Gaia Bermani Amaral (Silvia); Francesco Salvi (Roccia); Gianmarco Pozzoli (Huber);  Katia Ricciarelli (Assunta); Gabriele Rossi (Giorgio); Claudia Gaffuri (Chiara).

La trama generale della serie – Nel paese di San Candido, fra le Dolomiti, Pietro è il capo della Guardia forestale, con un passato da alpinista di fama internazionale e un peso nel cuore: …anni prima, mentre scalava una montagna, un incidente gli ha portato via la moglie. Ora è solo ma ritrova il sorriso quando il nipote Giorgio si trasferisce da lui e Pietro gli fa da padre, mentre continua a fare il suo lavoro insieme all’inseparabile braccio destro Roccia. Ma a San Candido arriva nella cittadina di montagna  un nuovo commissario di polizia, Vincenzo , un poliziotto del sud, abituato al chiasso delle strade di Napoli, ad inseguire scippatori, a fare i conti con mercanti di droga e rapinatori. Non ama tutta quella quiete, non è abituato agli animali che camminano per strada al posto delle macchine, che vengono curati dove vengono curati gli uomini, e soprattutto non è ancora pronto per comprendere appieno il significato di quel “silenzio pieno di note”.  La conseguenza  è che lui e Pietro ogni volta che c’è un caso da risolvere saranno in conflitto. Intanto nascono anche degli amori: quello tra il commissario e la giovane veterinaria Silvia e quello tra Giorgio e Chiara, figlia di Salvi e nipote di Assunta, la donna delle pulizie degli uffici della Guardia forestale. Infine proponiamo le trame dei due episodi in onda stasera.

1° episodio: Lo spirito del lupo – La pace a San Candido viene sconvolta dal ritrovamento del corpo senza vita di una giovane ragazza, sbranata da un lupo. Subito parte la caccia alla bestia. Intanto in paese arriva Vincenzo, un giovane ispettore di polizia napoletano. L’uomo non sembra decisamente a proprio agio tra le montagne dolomitiche; a peggiorare la situazione c’è il fatto di dover condividere la caserma con gli uomini della Forestale, in particolare con il comandante Pietro. Come se non bastasse, il poliziotto, fidanzatissimo, deve dividere l’abitazione con Silvia, una giovane veterinaria…

2° episodio: Il fantasma del mulino  Secondo un’antica leggenda per i boschi di San Candido si aggira da secoli il fantasma di un bambino affamato. Il Bepi, un arzillo vecchietto dal bicchiere facile, è sicuro di averlo avvistato. Allo stesso tempo si scopre che il figlio di una famiglia di impresari edili è stato rapito. Quello che ha visto il Bepi è il bambino scomparso o il fantasma della leggenda? Intanto arriva in paese Giorgio, il nipote di Pietro. Il ragazzo viene da Milano, dove è stato denunciato per una rapina in autogrill. La madre lo ha portato lì sperando che l’aria di San Candido possa fargli bene…