I menù di Benedetta – Le ricette del 9/07/2012. Menù francese con Tarte Tatin e gnocchi alla parigina.

Più vecchi di qualche mese, più ingombranti di quale chilo, giunti alla 169esima puntata, abbiamo dovuto rinunciare ai manicaretti, “da leccarsi le dita“, preparati dall’instancabile Benedetta Parodi che, nonostante abbia oramai concluso il primo ciclo de I menù di Benedetta, torna ad ispirare gli spettatori più ghiotti proponendo i menù più riusciti ed invitanti, pensati nel corso della lunga stagione televisiva. Quest’oggi, riassaporiamo le pietanze del menù francese’, con “piatti più sfiziosi, alcuni super-famosi“, proposto lo scorso 22 novembre.

Allora, ad assistere la nostra cuoca fu Diane Fleri, attrice francese dal sorriso incantevole, la quale si propose di raccontare l’origine della tarte Tatin: “La signora Tatin, che doveva portare questa torta agli ospiti, scivolò e la torta cadde. Cercando di recuperarla, quindi, si è ritrovata con la parte che doveva essere sopra è andata sotto ed ha fatto un figurone!“, Giusto per non perdere l’abitudine all’assaggio, noi di UnDueTre.com vi proponiamo ingredienti e procedimenti che vi faciliteranno la preparazione delle ricette più golose. Quest’oggi, la ricetta di invitanti gnocchi alla parigina e di una una deliziosa Tarte Tatin.

Cominciamo con degli invitanti gnocchi alla parigina:

Ingredienti300 ml di latte, 100 gr di burro, sale, 200 gr di farina, 6 uova, parmigiano qb, besciamella qb, gruviera grattugiato qb.

Mettiamo a bollire il latte, sciogliendovi il burro. Saliamo ed aggiungiamo la farina in pentola, finchè non si è formata una ‘palla‘. Facciamo raffreddare e in una ciotola la uniamo alle uova e il parmigiano. Mettiamo l’impasto in un sacchetto da freezer con un foro all’estremità e lasciamo cadere l’impasto a piccoli tocchetti in acqua bollente. Li scoliamo e li mettiamo in una teglia, coprendoli con besciamella e gruviera grattugiato. Inforniamo a 200° per qualche minuto.

Concludiamo con una deliziosa Tarte Tatin:

Ingredienti7-9 mele golden, 100 gr di zucchero, 150 gr di burro, Calvados qb, 1 rotolo di pasta brisè, gelato alla vaniglia qb.

Sbucciamo le mele, le affettiamo. In padella prepariamo un letto di zucchero e burro su cui adagiamo le mele. Lasciamo caramellare a fuoco alto. Fiammeggiamo con il Calvados e disponiamo sopra la padella la pasta brisè. In forno a 200° per 40 minuti, serviamo con gelato alla vaniglia.