Quinta colonna – Puntata del 24/07/2012 – L’estate della crisi con Briatore, Santanchè e Calà (!)

Se all’esordio non ha ‘brillato‘, nella nuova collocazione, al martedì sera, ha capitolato. Con un ascolto medio di poco superiore al 10% di share, Quinta colonna, il programma di approfondimento ‘giornalistico‘ incentrato sui casi di cronaca, attualità e politica, condotto da Salvo Sottile, si avvia alla messa in onda della quarta puntata e, forse, si appresta a ricevere il colpo di grazia. D’altronde, dopo il preoccupante 7% di share fatto registrare nell’ultima puntata, il pubblico ha espresso chiaramente il proprio disappunto per le modalità adottate da Sottile nella trattazione dei casi più scottanti (emblematica la polemica sorta intorno all’ingaggio corrisposto al comandante Schettino) ed ha ribadito il proprio rifiuto per l‘infotainment estivo targato Mediaset. Un duro colpo per il giornalista siciliano che,  in aria di promozione, vede sfumare, probabilmente, l’opportunità di approdare sull’ammiraglia nel periodo di garanzia. Sottile, tuttavia, non si dà per vinto e tenta di risollevare le sorti del programma, rivoluzionando il menù della quarta puntata. Via l’approfondimento politico e la cronaca nera, dentro l’attualità ed il costume. La puntata di questa sera, infatti, vede come tema principale l’estate della crisi. Con Flavio Briatore, Matteo Marzotto, Jerry Calà e Daniela Santanchè si tenta una disamina delle vacanze degli italiani di oggi, alle prese con la crisi economica. Salvo Sottile si collega con gli inviati dalle località di villeggiatura. Sarà la ricetta giusta per tentare la scalata? All’Auditel, ovviamente, l’ardua sentenza.