La prova del cuoco – Puntata del 28/07/2012 – Pizza ai quattro formaggi, banana al cioccolato, crocchette aromatiche, conchiglie con carciofi e salmone, spigola in sfoglia.

La sigla, come sempre, introduce Antonella, acclamata dai bambini che compongono il pubblico della puntata odierna. La conduttrice saluta tutti e raggiunge il maestro Andrea per scambiare qualche battuta: ‘tra cuochi inesperti: cosa fai con quel ferro da stiro in cucina? Beh devo preparare l’uovo in camicia‘. Si inizia con Anna Moroni e la sua ricetta della domenica.

Oggi Annina prepara diversi piatti a base di carciofi. Iniziamo da un primo, ossia conchiglie con carciofi e salmone. Per prima cosa si mettono a cucoere in acqua bolente e salata la pasta a forma di conchiglie, nel frattempo si puliscono e tagliano i carciofi (mettendoli in acqua e limone se non si usano subito) e poi si mettono a rosolare in una padella antiaderente dove abbiamo soffritto lo scalogno tritato con un pezzetto di burro.

Si sala, si aggiunge un pochino di acqua, due foglie di mentuccia o di prezzemolo, copriamo col coperchio e facciamo cuocere circa dieci minuti. Una volta cotti, con un pochino di acqua di cottura della pasta si frullano e si passano col passino, aggiungiamo poi la crema di latte (mentre si blalano diverse canzoncine). Si balla il ciupy ciu e una volta che le conchiglie sono al dente, le scoliamo e le mettiamo in una padella antiaderente con la crema di carciofi a mantecare e ci aggiungiamo il salmone a crudo tagliato a pezzettini. Alla fine spolveriamo di grana e … buon appetito!

La nostra cuoca passa ora a preparare,  sempre utilizzando i carciofi, un secondo piatto, ossia  spigola in sfoglia con carciofi. Ecco gli ingredienti.

Prendiamo una pirofila da forno, mettiamo un goccio di olgio, sopra le fettine di spigola che è stata sfilettata, si mettono sopra i carciofi cotti in padella (un po’ più crudi di quelli fatti prima e questa volta non frullati), mettiamo sopra un altro filetto di spigola e chiudiamo con un rotolo di pasta sfoglia quella già pronta.Chiudiamo bene i bordi e spennelliamo tutto con un uovo sbattuto. Inforniamo a 200° per 30 minuti.  Buon appetito!

Adesso Antonella raggiunge Molly Coppini, una bravissima cake designer: è una giovanissima grafica romana, ma è già sposata e ha due bambini piccoli e prepara le torte decorandole con elementi dei cartoon. Molly mostra come questa sua grande passione la porti a decorare le torte, artigianalmente e da sola con grande impegno. Antonella non riesce quasi a parlare della bellezza di queste splendide decorazioni.

Ed ora tutti da Gabriele Bonci, che oggi propone, in compagnia di Fulvio Marino, la pizza ai quattro formaggi. Quattro formaggi, per cui si usano quattro tipi di farina diversa. Per l’impasto usiamo 250 gr di segale bianca, 250 di segale integrale, 250 gr di farro, 250 gr di enkir, mettiamo 7 gr di lievito di birra e 700 gr di acqua. Si impasta tutto, poi lo mettiamo sulla spanatoia, facciamo le classiche pieghe di rinforzo e ottenuto il panetto lo facciamo lievitare per 4-5 ore. Lo dividiamo nei pezi che vogliamo e iniziamo a stenderlo sulla teglia, e condiamo partendo con la mozzarellla, poi caciotta di pecora ( a listarelle), poi il gruviera e infine con il gorgonzola. Inforniamo a 250° inizialmente in basso, poi quando inizia a gonfiare la spostiamo al centro. E buon appetito!

Tocca ora ad Antonella cucinare, ovviamente nel suo spazio di Casa Clerici, dove oggi, ispirandosi ad una ricetta del suo ultimo libro, propone le crocchette aromatiche di mollica e grana.

Scaldiamo una padella con un goccio di olio e mettiamo a stufare il cipollotto (o in alternativa il porro) tagliato a fettine. In una ciotola mettiamo del pan carrè a cui togliamo i bordi oppure in alternativa del pane raffermo e lo sbricioliamo, ci aggiungiamo i tuorli delle uova, amalgamiamo tutto e poi aggiungiamo del basilico a pezzetti, un po’ di grana, si mischia tutto e si aggiungono poi i cipolotti stufati, si amalgama e si agigusta di sale e pepe.

Formiamo quindi delle polpette (rotonde, lunghe o altri formati a piacere) che mettiamo in una pirofila foderata con carta forno, un goccio di olio, spolveriamo col parmigiano e inforniamo a 200° per 10 minuti.  Buon appetito!

E adesso è il momento del dolce di Sal De Riso. Prepara il banacau, un dolce di sua invenzione, ovvero la banana al cioccolato. Si inizia facendo un frollino, con 150 gr di burro, 80 gr di cocco, 100 gr di zucchero e 300 gr di farina, si emulsionano gli ingredienti che con l’aiuto di un sacco a poche si mette il composto in uno stampino  e si inforna a 170° per 12-13 minuti poi si lascia raffreddare.  Prepariamo ora il ripieno mettendo in una ciotola 3 banane tagliate a fettine, 80 gr di zucchero,un pochino di vaniglia, 10 gr di rhum, un po’ di succo di limone, frulliamo con il frullatore ad immersione aggiungendoci poi 15 gr di gelatina.

Versiamo poi questo composto in degli stampini mettendoci all’interno un biscottino di  cacao e poi  mettiamo subito nel freezer. Si prepara una bavarese con 6 tuorli d’uovo, 100 gr di zucchero, un pizzico di vaniglia, aggiungiamo 300 gr di panna e 300 gr di latte bollente, aggiungiamo 5 gr di gelatina sciolta e quando è a temperatura (80°) mettiamo 300 gr di cioccolato fondente. Facciamo raffreddare e poi alleggeriamo con 450 gr di panna montata. Prendiamo quindi il biscottino, ci mettiamo sopra il ripieno e sopra decoriamo con il composto di cioccolato. Glassiamo con il cioccolato e buon dolce!

Infine la gara dei cuochi che vede ai fornelli due cugine: abbiamo  nel pomodoro Luciana Proietti con Renato Salvatori e nel peperone Debora Caprioglio con Lorenzo Santi. Parte la gara, le due cugine raccontano di essere molto legate, visto che abitano anche nello stesso palazzo. Debora parla del suo matrimonio e di come ha conosciuto e conquistato quello che poi è diventato suo marito.

Antonella dice a Debora che deve consolare Lorenzo, visto che sua moglie, che fa la ricercatrice, ora è andata a lavorare in America, dove dovrà restare per circa tre anni. Luciana parla della sua famiglia e di sua figlia che sta frequentando il primo anno di università. Si ripercorre poi con Debora la sua carriera, dai film agli attuali impegni teatrali.

Si arriva al termine della gara, Anna Moroni assaggia ed è indecisa perchè è tutto buono. Quindi fa la conta, tanto è una sfida in famiglia e i mille euro vanno in beneficienza, quindi premia la bellezza del peperone.

A sabato prossimo con L’estate de la prova del cuoco.

———————————————————————————————————————–

UnDueTre.com è anche su Facebook e su Twitter!

Se vuoi essere sempre informato sul mondo dello spettacolo clicca Mi piace su questa pagina e seguici su Twitter.

———————————————————————————————————————–