Magazine – Pechino Express al giovedì; Uomini e Donne: è finita tra Giorgia e Manfredi; Lerner come Balotelli (video); Belen costa cara, parola di Corona.

  • Lerner come Balotelli: “l’Infedele vi sorprenderà” – Spettacolo da Ansa

Per promuovere la nuova edizione dell’Infedele, in onda su La7 da lunedi’ 3 settembre alle 21.10 Gad Lerner non ha esitato a cambiare provocatoriamente look. Nello spot si vede il giornalista che va dal barbiere maglia azzurra numero 9, pallone al braccio e una cresta bionda al centro della testa: Lerner come Balotelli. Al termine della parodia dello spot analogo girato da Supermario per una nota marca sportiva, Gad Lerner lancia l’Infedele: ”vi sorprendera”’.

  • Pechino Express al giovedì, su Raidue: e l’approfondimento politico? – Spettacolo da IlGiornale

Alla fine dei giri, sarà il mancato re d’Italia a sostituire il re degli anchorman. Il principe Emanuele Filiberto, infatti, si ritroverà (del tutto indipendentemente dalla sua volontà) lo scettro del giovedì sera di Raidue, che per tanti anni fu il regno incontrastato di Michele Santoro. Proprio così: in autunno sul secondo canale andrà in onda Pechino Express, il nuovo docu-reality che racconterà le avventure di coppie di vip alla prese con un lungo viaggio dall’India alla Cina sprovvisti di soldi, mentre Santoro comincerà la sua nuova impresa su La7 sempre al giovedì.

  • Uomini e Donne: è finita tra Giorgia e Manfredi – Gossip da TgCom24

Poco più di un mese fa si giuravano amore eterno, ma la storia nata nel salotto di “Uomini e Donne” tra Giorgia e Manfredi è già finita. Sembra che la decisione sia stata presa di comune accordo, eppure nelle parole dell’ex corteggiatore affidate a Facebook si legge un po’ di amarezza: “Nella vita bisogna fare delle scelte e guardare verso il proprio futuro, sono andato avanti, lottando contro tutto e tutti…”. La coppia conviveva in Sicilia, ma i problemi erano sorti sin da subito. L’ex tronista aveva ammesso di provare un po’ di paura e di essere inesperta, ma gli ostacoli sembravano superati. Invece, la storia d’amore è arrivata al capolinea. “Non rinnego nulla e lo rifarei altre mille volte – scrive sul social network Manfredi – ma è inutile mandare avanti una storia che è destinata a finire, certe responsabilità non devono essere sottovalutate. Purtroppo con il tempo due persone possono rendersi conto di essere incompatibili, avere dei progetti futuri inconciliabili, che fino ad oggi erano stati abbandonati, ma non si vive soltanto d’amore. In questo momento l’unica cosa che mi sento di dirvi è che siamo riamasti in buoni rapporti, ma ognuno per la propria strada. Giorgia rimarrà per sempre una delle persone più importanti della mia vita e magari un giorno ci rincontreremo”. Adesso si attende la versione di Giorgia.

  • Fabrizio Corona: “con Belen vacanze da 200mila euro” – Gossip da Novella 2000

Corona: “L’anno scorso sono stato due mesi e mezzo in vacanza con Belen, ho speso più di 200mila euro e mi sono fatto due coglioni così. Non faceva per me”.

  • Pino Insegno e quel “grazie” mai detto (dalla Rai) – Spettacolo da Ansa

Insegno: “Che cosa penso della Rai e dei tanti problemi che la travolgono? Io faccio l’impiegato, impiegato di ‘Reazione a catena’ – in onda ogni giorno su Rai1 alle 18.50 -, un programma di cui registriamo cento puntate. Un lavorone. Che mi aspetto quindi? Mi aspetto soprattutto un ‘grazie’, vorrei che si fosse giudicati per la considerazione artistica non per l’appartenenza politica. In Rai invece ci si allinea, si tira fango. Mi piacerebbe tanto che ci fosse un cambiamento, che si potesse ricominciare a valutare i progetti, le idee, insomma che tornasse la meritocrazia”.

  • I più letti della settimana – Libri da Sorrisi

Il più venduto: «50 sfumature di grigio» di E. L. James
Narrativa italiana: «Una lama di luce» di Andrea Camilleri
Narrativa straniera: «50 sfumature di grigio» di E. L. James
Varia: «TeoriTest» di Autori vari
Saggistica: «Sua Santità. Le carte segrete di Benedetto XVI» di Gianluigi Nuzzi