Miss Italia 2012 – Le prefinaliste arrivano a Montecatini e dal ‘Rubygate’ spunta Chiara Danese

Le 224 prefinaliste di Miss Italia 2012 hanno fatto il loro arrivo, in treno, a Montecatini. Emozionate e sorridenti, non si sono fatte intimidire dagli obiettivi dei fotografi. Sono subito arrivate nella più grande sala del Palazzo dei Congressi di Montecatini Terne dove la patron Patrizia Mirigliani le ha accolte e ha detto loro: “Sono orgogliosa del vostro modo di essere e ho molto apprezzato le risposte che avete dato alla giuria. Ci stiamo mettendo alla prova tutti, sono giornate importanti da utilizzare bene, da non sprecare, come dimostrano tutte le persone che qui sono al lavoro: dalla Rai all’intera città che ci ospita, all’organizzazione al completo. Siete una bella espressione dell’Italia. Con la vostra bellezza e la vostra serietà siete in grado di risollevare il nostro Paese”.

Ad accogliere le miss, inoltre, la nipote del Mahatma Tara Gandhi, Carla Fracci e la miss in carica Stefania Bivone. Anche le aspiranti miss, pero, hanno avuto modo di esprimersi, come Beatrice Barazzutti, Miss Friuli Venezia Giulia, che ha detto: “Patrizia Mirigliani sa toccare tasti precisi per mettere in evidenza la forza delle donne, contribuisce a farci riscattare. L’incontro con Tara Ghandi, per esempio, è stato un momento di contenuti notevoli. Abbiano sentito parole che non siamo abituate ad ascoltare”.

Ma tra le finaliste spunta direttamente dal processo Ruby contro l’ex premier Silvio Berlusconi, la piemontese Chiara Danese con la fascia Miss Valle d’Aosta che arriva al concorso di bellezza con un sogno: sfondare nel mondo dello spettacolo come comica. Ai giornalisti ha detto: “Il Rubygate? Spero non mi danneggi. Voglio essere giudicata come tutte le altre ragazze”

Se oggi ci sarà la scelta delle 78 miss le quali, con le 23 già in finale, formeranno il gruppo che da lunedì prossimo sarà al lavoro per la diretta tv del 9 e 10 settembre, domani sarà la volta di delineare le tre finaliste di Miss Italia nel Mondo Edizione Speciale che gareggeranno per la vittoria del titolo.

Le 20 straniere in lizza: Stephanie Santoromito (Originaria della Tunisia), Nezha Wahib (Originaria del Marocco), Navdeep Kaur (Originaria dell’India), Ana Carolina Da Silva (Originaria del Brasile), Senaa Kontaki (Originaria del Marocco), Nayomi Andibuduge (Originaria dello Sri Lanka),  Valentina Blanuta (Originaria della Moldavia), Aylen Nail Maranges (Originaria dell’Argentina), Aminata Pouye (Originaria del Senegal), Nadia Cecco (Originaria del Regno Unito), Ana Claudia Ponce (Originaria del Perù), Rafelina Torres Reyes (Originaria della Repubblica Dominicana), Adriana Jasimi (Originaria dell’Albania), Eloneida Patricia Monteiro Da Luz (Originaria di Capo Verde), Tetiana Bondarenko (Originaria del Kazakhstan), Kaline Basilio De Souza (Originaria del Brasile), Riquiline Kely Soares Fortes (Originaria di Capo Verde), Beatrice Farcas (Originaria della Romania), Yaritza La Rosa Leyva (Originaria di Cuba), Yu Shujian (Originaria della Cina).