I menù di Benedetta – Puntata del 11/09/2012 – Le ricette del menù “souvenir dell’estate” con Sergio Assisi.

Menù souvenir dell’estate“, nella seconda puntata dell’11 settembre. “Ancora una reminiscenza delle vacanze: un po’ i sapori che abbiamo assaggiato durante l’estate, un pò anche le spezie, le cose che ci siamo portati dalle vacanze“, spiega Benedetta, prima di introdurre le appetitose pietanze che promette di servire in tavola, questa sera. A portare il souvenir delle sue vacanze estive è l’attore partenopeo, protagonista de Il Commissario Nardone, Sergio Assisi. Prima, però, Sergio ha potuto gustare i fiori di zucca ripieni di bottarga preparati poco prima dalla nostra cuoca e, per questo, ancora bollenti. “Devo essere sincero?“, domanda Sergio, “No, dì che è buono“, replica risoluta Benedetta.

Goloso“, “salutare“, “veloce“: Benedetta Parodi torna ad attingere al glossario gastronomico della lingua italiana, riconoscendo nei tre termini sopra riportati gli aggettivi più adatti a definire le pietanze che affollano la sua tavola. La cuoca piemontese torna a proporre delle ‘ricettine‘ da leccarsi le dita nella seconda stagione de I menù di Benedetta, in onda dal lunedì al venerdì, alle 18:20, su La7. Quest’oggi, in particolare, un delizioso dessert, una crostata, la Linzertorte, un evergreen, la parmigiana di melanzane, ed uno sfizioso antipasto, che potrebbe anche fungere da secondo, dei fiori di zucca alla bottarga.

Cominciamo con una deliziosa torta austriaca, una crostata, la Linzertorte.

Ingredienti: 250 gr di nocciole, 350 gr di farina integrale, 1 bustina di lievito, 170 gr di burro, cannella, 1 chiodo di garofano, 70 gr di zucchero, 2 uova, 2 cucchiai di miele, 350 gr di confettura di more, zucchero al velo.

Tritiamo le nocciole con la farina integrale, aggiungiamo nel mixer il lievito, il burro, la cannella, i fiori di garofano, lo zucchero, le uova ed il miele, e lasciamo andare per qualche minuto. Facciamo riposare la pasta, avvolta nella pellicola, in frigorifero per mezz’ora. Nee stendiamo 3/4 in una teglia da crostata. Farciamo con la confettura. Realizziamo con l’impasto avanzato delle strisce che disponiamo sopra la marmellata. Spennelliamo con l’uovo e cuociamo in forno a 180° per mezz’ora.

Proseguiamo con un evergreen, la parmigiana di melanzane.

Ingredienti: 1 kg di pomodori, olio, 1 spicchio di aglio, 2 melanzane, basilico qb, sale, 2 mozzarelle, parmigiano qb.

Tagliamo a cubetti i pomodori e li mettiamo in una pentola con l’olio,  il basilico, l’aglio e il sale. Tagliamo a fette le melanzane e le ungiamo con un po’ d’olio e le grigliamo in una padella bollente. In una pirofila facciamo degli strati con le melanzane, la mozzarella a pezzetti, il sugo di pomodoro, il basilico e il parmigiano. Inforniamo a 180° per circa 20 minuti.

Concludiamo con  uno sfizioso antipasto, che potrebbe anche fungere da secondo, dei fiori di zucca alla bottarga.

Ingredienti: bottarga di muggine qb, 250 gr di ricotta, maggiorana qb, fiori di zucca qb. Per la pastella: 120 gr di farina, acqua qb, 1 tuorlo, olio di semi.

In una ciotola grattugiamo la bottarga, mettiamo la ricotta e amalgamiamo bene tutto mettendo anche la maggiorana e il pepe. Con questo composto che continuiamo a mescolare affinchè sia bello amalgamato riempiamo i fiori di zucca. Prepariamo la pastella con l’uovo sbattuto, la farina e un goccio di acqua, immergiamo i fiori di zucca nella pastella e li friggiamo nell’olio bollente.