L’Onore e il Rispetto 3 – Seconda puntata del 12/09/2012 – Anticipazioni e foto

Siete entrati nelle atmosfere e nelle vicende tortuose della popolare fiction? In caso vi foste perso il primo appuntamento, ecco per voi pronto un riassuntino. Tonio Fortebracci (Gabriel Garko appunto) che aveva deciso di collaborare con la giustizia riamane vittima di un tragico evento che lo riporta a volersi vendicare. L’uomo infatti scopre chi è U Burattinaio (Toni Bertorelli) e decide di consumare la sua vendetta lentamente: Nel tentativo di riprendersi in mano il potere dà la caccia a tutti i padrini per distruggerli economicamente. Solo alla fine li ammazzerà per poi tornare dalla figlia Antonia, portata al sicuro in un collegio (sotto falso nome). Intanto Carmela (Laura Torrisi), che vorrebbe lasciarsi alle spalle un passato segnato da morti e sangue, intende partire per gli Stati Uniti, ma i suoi piani saranno ancora una volta sconvolti per colpa di Tonio. E la malasorte si abbatterà anche nella vita di Tripolina (Giuliana De Sio), la prostituta assoldata dal padrino Mancuso che vive in una grotta con e per i suoi cinque figli, in particolare per la bellissima Venere. La bambina, di cui nessuno l’identità perchè cresciuta in un collegio di suore, è completamente all’oscuro della vita malavitosa della madre e dei fratelli. Anche Tonio vuole portare la sua Antonia in un istituto. Ma Melina sarà d’accordo?

Nel secondo appuntamento, in onda mercoledì 12 settembre, Tonio prosegue nel suo piano di vendetta contro il Burattinaio e, ottenuta l’affiliazione agli americani, torna in Sicilia in cerca di una ditta che gli consenta di  avviare il traffico della droga.

Antonia, intanto, si chiude in sé stessa e non interagisce con le bambine che affollano il collegio in cui si trova. Inoltre, la bambina rifiuta di incontrare il giudice De Santis, che sovente le fa visita, determinata ad aprirsi solo con il padre.

Grazie all’interessamento del giudice De Santis, Tripolina scopre dettagli assai macabri sulla morte di Venere, quindi medita la sua vendetta contro le famiglie dei padrini, responsabili del delitto.

Carmela e Tonio si incontrano a Mascalucia e non passa molto prima che tra i due si riaccenda la passione.