Porta a porta – Bruno Vespa apre la nuova edizione, ma non rinuncia ai plastici.

Torna da stasera, in onda anche quest’anno su Raiuno con quattro puntate a settimana, dal lunedì al  giovedì (ieri sera non è stato trasmesso per lasciar spazio alla finale di Miss Italia), fino al 27 giugno 2013  Porta a Porta, il programma di politica e attualità della prima rete Rai ideato e condotto da Bruno Vespa. Il talk show, nato nell’ormai lontano 1996, torna nonostante nella scorsa stagione abbia registrato un significativo calo di ascolti ottenendo, nelle 132 puntate andate in onda in seconda serata, una media del 15% di share, dato in netto ribasso, ma che non ha preoccupato i dirigenti poiché il programma è risultato comunque leader della sua fascia, battendo quasi sempre la concorrenza. Matrix, il principale competitor, quest’anno non ci sarà, quindi l’attenzione del conduttore si sposta sull’orario di partenza, posticipato per il protrarsi dei programmi di prima serata. Infatti per Vespa:

 […] il prolungamento della prima serata è un concorrente invisibile e sarà un miracolo se riusciremo a mantenere il nostro 15% dell’anno scorso’.

In merito alla nuova stagione del programma, dichiara:

Sarà una stagione lunga, andremo avanti fino al 27 giugno, con l’idea di non far mancare l’informazione troppo a lungo in estate. I prossimi mesi, tra elezioni del Presidente della Repubblica, politiche e quelle Usa, saranno caldi, noi ci faremo trovare pronti. E come da tradizione per la prima puntata avevamo invitato il Presidente del Consiglio, ma non potrà esserci. Sarà nostro ospite più avanti. La priorità sarà capire cosa succede alla gente, soprattutto a quella meno fortunata.

Infine, annuncia il ritorno dei tanto amati plastici, che ai più hanno però fatto storcere il naso.

Senza i plastici non potrei fare le mappe dei luoghi di cui parliamo. Sono la scoperta dell’acqua calda, piacciono al pubblico, tirano da morire.

Per ora il programma andrà in onda solo in seconda serata, ma a partire da gennaio sono previste, nell’arco dei primi sei mesi dell’anno, anche dodici puntate del programma in prima serata, replicando il meccanismo dello scorso anno, dove anche in quel caso lo share fu solo del 13%, decisamente inferiore alle aspettative.

La prima puntata in onda questa sera è  dedicata all’attualità politica ed economica. Il peso dei partiti in questa stagione elettorale sarà tema di confronto tra i sondaggisti Renato Mannheimer, Alessandra Ghisleri e Roberto Weber. Tra gli ospiti in studio ci saranno Maurizio Lupi e Anna Finocchiaro.

Il tema della seconda puntata in onda domani sera, invece, sarà: la corte costituzionale tedesca salverà l’euro? Si discuterà della sentenza e dei riflessi sulla crisi con Gianfranco Polillo, Renato Brunetta, Stefano Fassina e Giuseppe Bortolussi.