Uno Mattina con Elisa Isoardi e Franco Di Mare ingloba Alessandro Di Pietro e diventa ‘verde’ e ‘rosa’.

Riposto lo spin-off estivo, quest’anno povero di idee ed in affanno, nella mattinata di Raiuno, da ieri, è tornato Uno Mattina, lo storico contenitore della prima rete, in onda dal lunedì al venerdì dalle 06:10, che anche quest’anno, dopo il prolungamento sino alle 11:00 dello scorso anno, si allunga ulteriormente coprendo tutta la mattinata fino alle 12, quando la linea passa ad Antonella Clerici, in video con La prova del cuoco. Ad aprire la maratona mattutina alle 6:10 è l’anteprima, denominata Caffè e condotta da Guido Barlozzetti. Nei circa venti minuti a disposizione spazio a notizie e curiosità da tutto il mondo, che il conduttore commenta con un ospite in studio. Inoltre spazio a libri, arte e cultura con le novità in libreria e gli appuntamenti da non perdere.

Alle 6:45 parte Uno Mattina, condotto anche quest’anno da Elisa Isoardi e Franco Di Mare, gli spazi del Tg1 sono invece affidati a Paolo Di Giannantonio. Intervallato alle edizione del telegiornale, il programma si occupa di cronaca, attualità, politica, medicina, benessere, bellezza e tanto altro. Alle 10 è il momento di Uno Mattina verde, una delle novità di quest’anno, ma che di nuovo ha ben poco, in quanto si tratta di quello che, sino allo scorso anno, era un programma a sé stante, ovvero Occhio alla spesaAlessandro Di Pietro, privato del suo studio, ha però guadagnato un angolo dello studio riservato al contenitore di Raiuno ed è tornato a parlare di questioni di uso domestico: tenere d’occhio gli aumenti della spesa giorno per giorno, i costi e i pregi di una sana alimentazione, i consumi casalinghi di una famiglia. Non mancano i riferimenti alle energie alternative, alle nuove tendenze, ai comportamenti etici a cui tanti si stanno convertendo e i suggerimenti su come risparmiare. Nella prima puntata di ieri, in particolare, si è parlato dei prezzi della benzina, quindi delle accise imposte dallo Stato, si è quindi tentato di dispensare consigli su come risparmiare.

Alle 10:20 ritornano in video Elisa Isoardi e Franco Di Mare con Uno Mattina Rosa, un nuovo spazio di costume ed attualità che spazia dalle storie del jet set internazionale a quelle della vita sociale italiana, con uno sguardo ai grandi personaggi del passato. Immancabile, nella puntata di esordio, il fenomeno Miss Italia. Uno spazio ben gestito, soprattutto da Di Mare, che non ha mancato di punzecchiare, anche con domande scomode, il presentatore e la patron del concorso.

L’ultima parte del programma (non si capisce perchè da uno studio diverso e con veste grafica diversa), in onda alle 11, è Uno Mattina Storie Vere condotta da  Georgia Luzi Savino Zaba con al centro, ogni giorno, un tema d’attualità particolarmente scottante, emerso dai racconti delle esperienze vissute da gente comune. In studio, oltre alla presenza attiva del pubblico, intervengono gli esperti di turno. Nella prima puntata il tema trattato è stato quello della violenza sulle donne; tra gli opinionisti il giudice Ferdinando Imposinato, fino a pochi anni fa nel cast di Forum, programma in onda in contemporanea sulla rete concorrente.

In conclusione l’ossatura del programma non muta, ma i correttivi apportati sembrano aver giovato al ritmo ed agevolato la godibilità, tuttavia, gli ascolti (qui nel dettaglio) sembrano non averne beneficiato: se la prima parte di Uno Mattina ha superato il 20%, dalla seconda parte lo share è sceso al 13,72%, per toccare il record negativo con Storie Vere, fermo al 12,14%.