La prova del cuoco – Puntata del 24/09/2012 – Il diavolo e l’acqua Santa, le ricette di Luisanna Messeri, Anna Moroni e Casa Clerici.

Brevissima anteprima con la dottoressa Sara Farnetti, specialista in medicina interna e metabolismo, che oggi  parla di diete e chiarisce non è consigliabile sostituire un pasto con un’abbondante razione di frutta, perchè contiene molti zuccheri e, quindi, otteniamo l’effetto contrario. La frutta va mangiata, ma non bisogna abusarne, come per tutti gli alimenti. “Evviva, buongiorno buongiorno esulta Antonella, raggiungendo Andrea. La conduttrice saluta il pubblico, che arriva dalle Marche e Rimini, ringrazia per l’affetto con cui il pubblico ha seguito sia il Cuoco che Ti lascio e introduce la rubrica Il diavolo e l’acqua santa in cui vede sfidarsi Andrea Mainardi (il diavolo) e Suor Stella (l’acqua santa).

Suor Stella prepara i peperoni farciti alla Venere, mentre Andrea sta a vedere e poi decide di ‘copiare’ e reinterpretare la ricetta dell’avversaria. Innanzitutto, apriamo il peperone e togliamo tutti i filamenti, in una ciotola prepariamo il ripieno mettendo macinato di manzo, un pugno di riso, un goccio di brodo vegetale, sale, pane grattuggiato, un uovo da collante, un po’ di speck affumicato a pezzetti e un po’ di cipolla tritata. Farciamo i peperoni con questo composto e li mettiamo a bollire nell’acqua, dove aggiungiamo anche due carote e una patata, e lasciamo cuocere per oltre un’ora. Andrea, invece, ne propone una sua versione rivisitata: mette i peperoni in forno a 220° per 5 minuti, poi toglie la pelle, prepara il ripieno mischiando in una ciotola della carne tritata, capperi, acciughe, qualche goccia di salsa di soia, scorza del limone, sale e pepe.

Una volta cotti, frulla i peperoni (dividendoli per colore), ci aggiunge della gelatina ammollata nell’acqua e mette nel microonde per sciogliere tutto. In degli stampini mette la vellutata di peperoni, in ognuno una piccola pallina di ripieno e, infine, tutto nel frigorifero per un paio di ore. Accompagna il tutto con il riso stracotto, poi asciugato e fritto nell’olio di semi.

Impiatta spennellando il piatto di senape, dispone sopra le gelatine di peperoni, qualche cubetto di peperone naturale e il riso croccante e fritto. Infine un goccino di olio e qualche goccia di aceto balsamico. Il pubblico decreta che a vincere questa volta sia il diavolo, quindi Andrea.

Antonella raggiunge la maestra in cucina di oggi, la simpatica ‘toscanaccia‘ Luisanna Messeri, che quest’oggi prepara il caesar salade in cesta di pane.Prendiamo il pane tipo carrè casereccio (quello enorme, toscano) lo svuotiamo all’interno formando una specie di cestino che mettiamo in forno ad asciugare a 180° per mezzora, in modo che diventi croccante.

Tagliamo la mollica prima a listarelle e poi a dadini. Rosoliamo in una padella antiaderente un po’ di speck a dadini, poi togliamo e nella stessa padella mettiamo a tostare i dadini di mollica del pane. Prepariamo la maionese mettendo nel mixer un uovo, il succo di mezzo limone, un pizzico di sale, un cucchiaino di senape, un goccio di aceto e l’olio extravergine, frulliamo e otteniamo la maionese.

Adesso tagliamo a pezzetti il petto di pollo già cotto, il prosciutto cotto e anche il formaggio, mettiamo tutto in una ciotola, aggiungiamo l’insalata tagliuzzata, lo speck croccante, qualche pezzetto di grana, un po’ di erba cipollina e amalgamiamo tutto, aggiungiamo la maionese, amalgamiamo e riempiamo il cestino di pane con tutto questo composto. Mettiamo sopra la mollica croccante, chiudiamo e ….buon appetito!

Il ballo della casalinga introduce una scatenata Anna Moroni, pronta a proporre le delizie della piccola pasticceria casalinga. La cuoca quest’0ggi prepara le merendine all’ananas. Ecco gli ingredienti.

Si tratta di un dolce che possiamo fare ad occhio, assicura Annina. Prendiamo delle cocottine della grandezza di fette di ananas, le imburriamo e mettiamo alla base di ognuna il frutto.

In una ciotola rompiamo tre uova, aggiungiamo 40 gr di zucchero, mescoliamo velocemente e aggiungiamo un pizzico di sale, 4 cucchiai di olio di semi, 150 gr di farina, 1 vasetto di yogurt, mezza bustina di lievito, un pizzico di cannella e aggiungiamo dell’ananas tagliato a pezzetti piccoli, amalgamiamo bene e con il composto riempiamo le cocottine. Inforniamo a 180° per 25 – 30 minuti. Spolveriamo con lo zucchero a velo, le capovolgiamo nel piatto e… buon appetito!

Dopo aver assistito gli altri, è ora, per Antonella, di cucinare all’interno del suo spazio di Casa Clerici. Propone una ricetta tratta dal suo ultimo libro, le mezzemaniche con melanzane e olive. Iniziamo dagli ingredienti.

Mettiamo a cuocere la pasta nell’acqua bollente e salata, mettiamo nel mixer aglio, cipolla, sedano e carota tagliati a pezzettini, li tritiamo, e facciamo il soffritto con il composto ottenuto in un pentolino con un goccio di olio. Aggiungiamo poi i pelati e facciamo cuocere a fuoco lento. Intanto tagliamo a fettine le melanzane e le soffriggiamo in una padella con l’olio bollente e poi le asciughiamo con la carta assorbente.

Prendiamo le olive (togliamo il nocciolo se ce l’hanno) e le mettiamo in una ciotola,aggiungiamo le melanzane, la maionese e amalgamiamo bene tutto. Scoliamo la pasta, la versiamo nella ciotola delle olive e melanzane, aggiungiamo anche il sugo di pomodoro, amalgamiamo bene, serviamo con abbondante parmigiano grattugiato e ….buon appetito!

Infine la gara dei cuochi, che vede nel pomodoro Cristian Bertol e nel peperone Riccardo Facchini, i quali accompagnano i concorrenti di questa settimana, che sono, rispettivamente, Corrado Quaresima e Merilena Giuliante. Tortellini con porchetta in salsa di fiori di zucchina e galletti con birra friggitelli e cipollotti glassati oppure rigatoni con cavolfiore patate e guanciale e polpettine di maiale con raspadura e sugo?

Il difficile compito di dover giudicare i concorrenti, non i piatti, valutando la loro personalità, spetta a Nicola Santini, già in postazione, ma che Antonella si dimentica di salutare. Nicola è dubbioso, perchè ha trovato entrambi i concorrenti molto silenziosi, quindi valuta nel complesso e assegna la vittoria alla squadra del pomodoro.

A domani con La prova del cuoco.