I menù di Benedetta – Puntata del 25/09/2012 – Le ricette del menù “mare in città” con Matias Perdomo.

Menù mare in città“, nella dodicesima puntata del 25 settembre. A condire i piatti proposti quest’oggi, un pizzico di malinconia: lo spunto dal quale Benedetta ha sviluppato l’appetitoso menù è, infatti, un ricordo, dolce e luminoso, legato al periodo estivo appena conclusosi. “Abbiamo tutti un po’ di nostalgia delle vacanze… io ne ho parecchia“, ammette la nostra cuoca, cavalcando l’onda dell’emozione: “abbiamo pensato di organizzare una cenetta che vi ricordi un po’ i sapori del mare e delle vacanze“. Per cui, abbandonate macchinette digitali ed album, i ricordi, questa sera, si rivivono in cucina. “Goloso“, “salutare“, “veloce“: Benedetta Parodi torna ad attingere al glossario gastronomico della lingua italiana, riconoscendo nei tre termini sopra riportati gli aggettivi più adatti a definire le pietanze che affollano la sua tavola.

Ad assistere Benedetta, uno “chef bravissimo e anche molto affascinante“, Matias Perdomo, cuoco dalle molte stelle e dalle poche parole; ma le signore, a giudicare dai loro sguardi famelici, lo apprezzano anche silente. La cuoca piemontese torna a proporre delle ‘ricettine‘ da leccarsi le dita nella seconda stagione de I menù di Benedetta, in onda dal lunedì al venerdì, alle 18:20, su La7. UnDueTre.com rinnova l’impegno assunto con i lettori lo scorso anno e torna a documentarvi le ‘appetitose follie‘ di cui  Benedetta è capace. Quest’oggi la ricetta di una deliziosa Lemon Drizzle Cake, di invitanti cozze fritte, di un risotto con gameri e pesto e di una tartarre di tonno alle braci.

Cominciamo con una deliziosa Lemon Drizzle Cake.

Ingredienti: 100 gr di zucchero, 100 gr di burro, 3 uova, il succo e la scorza di 1 limone, 3/4 di bicchiere di latte, 220 gr di farina, 1 bustina di lievito; per lo sciroppo, 20 ml di acqua, succo e scorza di 1 limone, 100 gr di zucchero.

Mescoliamo lo zucchero con il burro fuso. Uniamo le uova, la scorza e il succo di 1 limone, il latte, la farina ed una bustina di lievito. Trasferiamo l’impasto in uno stampo da plumcake ed inforniamo per 40 minuti a 180°. Per lo sciroppo mettiamo a bollire acqua, succo e scorza di limone e 100 gr di zucchero. Bucherelliamo la superficie del plumcake e irroriamo con lo sciroppo. Una volta freddo, è pronto per essere servito.

Continuiamo con le cozze fritte.

Ingredienti: cozze qb, olio, 1 uovo, pepe, prezzemolo qb, farina qb, pangrattato qb, olio di semi, sale.

Puliamo le cozze e le facciamo aprire in padella con un goccio di olio,per la panutura sbattiamo le uova e aggiungiamo pepe e prezzemolo, passiamo le cozze nella farina, nell’uovo e nel pangrattato, le friggiamo e le serviamo con fettine di limone.

Proseguiamo con il risotto al pesto e gamberi.

Ingredienti: Per il Fumetto: teste e carapaci di 6 gamberoni, sedano, prezzemolo e pepe in grani qb, acqua qb.  Per il Risotto: olio, 1 cipolla, 180-200 gr di fagiolini, 200 gr di riso, vino bianco qb, sale, 6 gamberoni, pesto qb, latte qb.

Per il fumetto mettiamo in un pentolino i carapaci con le teste dei gamberi, sedano, prezzemolo, pepe e acqua e facciamo sobbollire per qualche minuto. Per il risotto rosoliamo la cipolla, uniamo i fagiolini, il riso, facciamo tostare, sfumiamo con il vino, saliamo, cuociamo il risotto unendo il fumetto di gamberi. All’ultimo minuto aggiungiamo i gamberi e il pesto e mantechiamo con un goccio di latte.

Concludiamo con la tartarre di tonno alle braci.

Ingredienti: daikon qb, tonno fresco qb, pinoli e sedano qb, olio, sale affumicato, fiori commestibili qb.

Peliamo il daikon e lo facciamo abbrustolire in padella, tagliamo il tonno fresco al coltello in modo da ottenere una tartarre, tostiamo i pinoli in forno, aggiungiamo in una ciotola al tonno il sedano tritato, condiamo con olio e sale affumicato, aggiungiamo i pinoli tostati. Serviamo la tartarre nel daikon abbrustolito. Completiamo con un filo d’olio e guarniamo con fiorellini commestibili.