Ris Roma 3: dal 3 ottobre su Canale 5 tra conferme e new entry.

La terza stagione di “Ris Roma- Delitti imperfetti” sta per arrivare. Da mercoledì 3 ottobre (la partenza era stata fissata, in un primo momento, per il 12 settembre), in prima serata, nella collocazione oraria che fu del feuilleton  made in MediavivereLe tre rose di Eva”, dieci nuove puntate da due episodi ciascuna.

Li avevamo lasciati cosi: un turbinio di omicidi e rivelazioni inaspettate che avevano portato, ovviamente, alla cattura del Lupo, Marco Basile. La squadra si sfrega le mani soddisfatta per avere neutralizzato la gang, ma il Lupo riesce a fuggire dall’ospedale in cui è ricoverato e telefona alla Brancato.

La terza stagione riparte da qui, ma con un problema in più: la Banda del Lupo ha alzato il tiro e ha un nuovo, pericoloso obiettivo. Quale? Domanda retorica. Euridice Axen, Lucia Brancato nella finzione, a Tv Sorrisi e Canzoni, spiega:Lucia ha paura, non vuole mettere a rischio la sua vita e quella dei suoi ragazzi. E se è brava sul lavoro, lo è meno negli affetti. Il tenente Orlando Serra le chiede di sposarlo e lei dice di no perché… lo ama troppo“. Infine, l’attrice anticipa l’ingresso di un nuovo personaggio, il professor Stefano Greco, interpretato da Alberto Rossi, uno psichiatra criminologo, consulente dei Ris nella guerra alla Banda del Lupo.

Nel cast non mancheranno l’eccentrico Ghirelli alias Ghiro (Fabio Troiano), il neotenente Cecchi (Primo Reggiani), Bartolomeo Dossena (Marco Rossetti) e Bianca Proietti (Lucia Rossi). Tra le new entry, Serena Rossi, Chiara Conti e l’ex pugile Vincenzo Cantatore.

Non ci resta che chiederci cosa ne sarà del love affair tra il Capitano, vittima di stalking nella precedente stagione, e il tenente Orlando Serra (Simone Gandolfo)?