La prova del cuoco – Puntata del 01/10/2012 – Al via la ‘Lotteria Italia’.

Dopo la breve anteprima con la dottoressa Sara Farnetti intenta a spiegare come mangiare la pasta alla sera non faccia ingrassare, ma vada mangiata a dosi equilibrate e soprattutto associata in modo intelligente e quindi se vogliamo controllare la nostra forma fisica l’abbinamento pasta e verdura fa bene, ma pasta e frutta assolutamente no. Sigla, Antonella raggiunge Andrea al pianoforte, qualche battuta sulla puntata di sabato con Ti lascio con Anto che dice ha perso ma mica si arrende, sottolineando come nella sua carriera abbia perso e vinto tante guerre e battaglie.

Si inizia con la Lotteria Italia, da oggi presente per il secondo anno consecutivo nel programma. Non girano più le ‘palle’ come lo scorso anno, ma stavolta a girare sono ‘le scatole’. Antonella estrae una scatola che conterrà il numero del biglietto che vince ben 100mila € (biglietto I 075150)

Subito balliamo la mazurka che introduce Alessandra Spisni, la maestra in cucina di oggi. Antonella le dice  che ieri l’ha vista a Quelli che, Alessandra è rimasta molto entusiasta perchè è stata una bella esperienza  e quelli che è una bella trasmissione, tutti molto gentili, sottolinea. Ora prepara i fioroni ripieni alla lattuga con prosicutto e zucchine. Iniziamo dagli ingredienti.

Mettiamo a sciogliere il burro in una padella antiaderente, aggiungiamo il prosciutto crudo tagliuzzato a pezzettini e poi le zucchine tagliate a rondelle tenendo la buccia e precedentemente lessate qualche minuto in acqua fredda e lasciamo cuocere salando leggermente per 5 minuti. Sbollentiamo la lattuga per cinque minuti in acqua bollente e salata, poi la facciamo asciugare.

In una ciotola mettiamo il prosciutto cotto tagliato a pezzettini, il formaggio grattugiato, un uovo, sale e pepe, la lattuga lessata e tagliata a pezzi, amalgamiamo e frulliamo tutto. Intanto Alessandra stende la sfoglia per i ravioli fatta nel classico modo con farina e uova, la riempiamo con il composto fatto, chiudiamo e lessiamo i ravioli. Li scoliamo, li condiamo col sugo di prosciutto e zucchine e ….buon appetito!

Andrea Mainardi, estroso chef e anche dj, è pronto per divertirci con il suo cooking show a base di ricette e musica con le sue ricette particolari. Oggi prepara le melanzane and chips, una variante della solita parmigiana di melanzane. Dapprima gli ingredienti.

Tagliamo la melanzana in due tenendo la buccia e la incidiamo per facilitarne la cottura, inseriamo uno spicchio di aglio in camicia, delle foglioline di basilico, sale e pepe, mettiamo in una teglia e inforniamo con un goccio di olio per circa mezz’ora. Una volta cotte con un cucchiaio togliamo la polpa interna e la mettiamo nel frullatore, aggiungiamo un po’ di zenzero e frulliamo il tutto, trasferiamo nel sacco a poche. La buccia, invece, la facciamo seccare ancora nel forno, la frulliamo e poi la usiamo come decorazione.

Prepariamo ora il camarello facendo scaldare lo zucchero con l’acqua in una casseruola e quando è pronto ci aggiungiamo qualche goccia di succo di limone. Intingiamo i pomodorini nel caramello, li passiamo nei semi di basilico e li serviamo in degli stecchini. Caramellizziamo anche l’aglio sbollentandolo prima nel latte per 2-3 volte. Mettiamo del formaggio grana su carta da forno e o inforniamo o lo passiamo nel microonde un minuto.

Impiattiamo alternando le cialde di grana con la purea di melanzane e accompagniamo con pomodorini e aglio caramellizzato. Possiamo servire in versione piatto normale o aperitivo. Buon appetito!

Anna Moroni è pronta con le sue lezioni di piccola pasticceria casalinga. Dopo aver ballato la nuova canzoncina che la introduce, prepara la treccia ripiena di ricotta e prugne. Ecco gli ingredienti.

Si inzia facendo il lievitino che serve sempre quando dobbiamo fare lievitare tanto qualcosa e lo facciamo mescolando il lievito con un pochino di latte e di zucchero e un pochino di farina. Lo lasciamo lievitare circa un’ora e poi aggiungiamo il resto della farina, il burro ammorbidito (a cui abbiamo precedentemente aggiunto un uovo e lo zucchero e abbiamo mescolato bene), il latte.

Amalgamiamo bene e otteniamo la classica pasta brioche. Lasciamo riposare l’impasto fino a quando non è bello lievitato  e poi lo stendiamo direttamente  sopra la carta forno aiutandoci con il mattarello e  formando un rettangolo.

Prepariamo la salsa di ricotta mettendo in una ciotola la ricotta, un uovo, lo zucchero, l’amido di mais e le prugne tagliate a spicchi piccoli e amalgamiamo tutto. Spolveriamo per bene la pasta brioche con il pane grattuggiato, mettiamo sopra al centro il ripieno, tagliuzziamo i lati e la chiudiamo incrociando tutti i lati e formando la treccia. Spennelliamo con l’uovo sbattuto e inforniamo a 200° per 35 – 40 minuti. E buon appettito!

Ed ora, dopo aver assitito tutti gli altri chef nelle loro preparazioni, è il momento di Antonella di mettersi ai fornelli, ovviamente nel suo spazio di Casa Clerici, dove oggi propone una ricetta tipicamente autunnale: il polpettone ai funghi con salsa di vino. Iniziamo con gli ingredienti.

Facciamo scaldare un goccio di olio in una padella antiaderente, aggiungiamo lo scalogno tritato e i funghi secchi (che abbiamo precedentemente messo a bagno nell’acqua calda per 20 minuti e poi ben strizzati), facciamo cuocere per 10 minuti aggiungendo, se necessario, un pochino di acqua e facendo attenzione che a fine cottura il liquido sia tutto evaporato.

Intanto frulliamo il pancarrè e il prosciutto cotto, mettiamo in una ciotola, frulliamo anche i funghi, li aggiungiamo, mettiamo anche la carne, le uova, il parmigiano, qualche foglia di timo, sale e pepe. amalgamiamo bene tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Foderiamo una teglia con carta da forno, mettiamo sopra il composto di carne dandogli la forma ovale allungata del polpettone. Inforniamo a 180° (forno già caldo) per 50 minuti.

Prepariamo la salsa facendo soffriggere in una padella sedano, carota e cipolla, sfumiamo con il vino, lasciamo evaporare e poi aggiungiamo il brodo. Facciamo restringere cucoendo a fuoco vivo per 5 minuti. Frulliamo tutto aggiungendo la panna, sale e pepe. Tagliamo a fette il polpettone e serviamo con la salsa fatta. Buon appetito!

Infine la gara dei cuochi che vede nel pomodoro Paolo Zoppolatti e nel peperone Lorenzo Santi abbinati, rispettivamente, ai due nuovi concorrenti che questa settimana sono Valeria Canepone e Fortunata Palizzi. Insalata d’arista con mele verdi noci e grana   e garganelli con piselli alla menta e capocollo oppure timballo di pasta alla norma e cubotti di pesce spada in crosta di pane con broccolo?

A giudicare l’esordio dei due concorrenti c’è Nicola Santini che li deve valutare sulla personalità. E assegna la vittoria al peperone, perchè in Fortunata ha visto la differenza che c’è tra una donna e una signora.

A domani con La prova del cuoco.