La prova del cuoco – Puntata del 02/10/2012 – Sergio Barzetti, Anna Moroni, Augusto Tocci,…

Brevissima anteprima con Sergio Barzetti intento a spiegare l’utilità del burro pomata (ideale ad esempio per imburrare degli stampini) ed ecco che la sigla segna l’inizio della nuova puntata. Saluti iniziali, con Antonella che ne ha letteralmente basta di questo caldo e si inizia con Anna Moroni protagonista anche oggi della sfida Anna contro tutte. A sfidarla oggi c’è la signora Rossella Favia di Bari che propone le sue orecchiette con cavolfiori, ricotta forte e mollica.

Oggi devo puntare sul condimento perchè sulle preparazioni delle orecchiette sono perdente‘, sottolinea Annina che oggi se la deve vedere con una vera professionista nel fare questa tipica pasta pugliese. Non potendo gareggiare con la signora sulla pasta, lei propone le orecchiette mari e monti. Rossella mette a bollire il cavolfiore nell’acqua salata, intanto prepara le orecchiette che poi lessa nell’acqua con il cavolfiore, intanto in una padella mette a rosolare il lardo con un goccio di olio.Scola la pasta insieme ai cavolfiori, la mette a mantecare nella padella con il lardo rosolato e impiatta  splamando sul piatto la ricotta forte, aggiunge la pasta e infine la mollica di pane precedentemente abbrustolita in padella. Si amalgama e il piatto è pronto.

 Anna, invece, prende le vongole lupini, le fa saltare in padella, fa saltare anche i funghi tagliati a pezzetti e poi unisce tutto. Cuoce le orecchiette, le scola e le condisce col sugo fatto. A dover giudicare e decretare chi vince ci sono oggi Fabrizio Rivaroli e Cristian Bertol. Loro giudicano più il condimento che la pasta perchè in questo caso non ci sarebbe storia e anche perchè Anna, nonostante abbia tentato di nasconderlo, è stata aiutata a prepararla da Barzetti. Per Rossella i voti sono 8 – 8 (la ricotta era davvero troppo forte), mentre Anna ottiene 8 – 9. A vincere è quindi Anna Moroni.

Tutti a cucinare con Sergio Barzetti, il maestro in cucina di oggi che, introdotto dalla canzoncina de l’appetito vien mangiando‘, propone oggi le finte pere con cuore morbido di spinaci e formaggio. Ecco gli ingredienti.

Lessiamo le patate e le schiacciamo, aggiungiamo sale, pepe, noce moscata, un tuorlo e un ‘uovo intero, parmigiano e amalgamiamo bene tutto e lasciamo riposare. Intanto prepariamo il ripieno delle finte pere tagliuzzando finemente lo speck e anche gli spinaci tagliuzzati a pezzetti. Scaldiamo una padella, mettiamo una fogliolina di allora, sciogliamo il burro, aggiungiamo lo speck e gli spinaci, aggiungiamo anche qualche foglia di salvia, spadelliamo qualche minuto.

Con l’impasto di patate formiamo delle crocchette a forma di pera, le riempiamo con il composto di speck e spinaci, aggiungiamo anche un pezzetto di toma, le impaniamo passandole nell’uovo sbattuto a cui abbiamo aggiunto un goccio di latte, nella farina e nel pangrattato, le mettiamo su una teglia da forno e inforniamo per 10-12 minuti a 190°, oppure in alternativa si possono anche friggere, ma è consigliata la cottura in forno. Buon appetito!

Il gnometto Augusto Tocci ci parla oggi di funghi, ne passa in rassegna tanti tipi, facendo ad Antonella una lezione di micologia. Bisogna però essere molto esperti e portarli alla Asl ad analizzare prima di mangiarli, per essere sicuri non siano velenosi. E’ molto importante! Facciamo fondere del burro in una padella, aggiungiamo la passata di pomodoro, i funghi (tipologia a piacere), facciamo cuocere aggiungendo anche due uova. La salsa finale è ideale da spalmare su delle fette di pane fritte nell’olio.

Antonella raggiunge ora Antonio Sorrentino, specialista degli hamburger che oggi ne propone uno dei suoi particolari. Per prima cosa mettiamo a cuocere grigliando la carne, ossia il classico hamburger facendolo cuocere sulla griglia, poi mettiamo in forno il bacon in modo da farlo diventare croccante. Prepariamo la salsa  facendo sciogliere in una padella del burro, aggiungiamo la cipolla tritata, aglio,un pizzico di peperoncino nero e verde e di peperone normale. Facciamo soffriggere e aggiungiamo lo zucchero di canna (in modo da avere un sapore agrodolce), un po’ di ketchup e lasciamo cuocere per mezz’ora.

Quando la carne è quasi cotta mettiamo sopra qualche fetta di formaggio in modo che si sciolga. Tagliamo il pane per hamburger a metà, scaldiamo la pomata di burro, scaldiamo leggermente, splamiamo la salsa fatta, aggiungiamo la carne con il formaggio, insalata, cipolle, e un uovo al tegamino. Chiufiamo e mangiamo!

Dopo il gioco della lotteria in cui vengono assegnati 8 mila euro e 5 mila euro, ecco la gara dei cuochi che vede nel pomodoro Fabrizio Rivaroli e nel peperone Cristian Bertol abbinati alle concorrenti Valeria Canepone e Fortunata PolizziPappardelle con ragu di faraona, guanciale, maggiorana e faraona all’arancia con cipolla arrosto oppure tortino di alici, patate, pomodori gratinati e capponata fortunata?

Giudice di oggi è il pubblico da casa attraverso il televoto che deve giudicare la popolarità. E decreta che a vincere sia, con il 64% di voti, la squadra del pomodoro. Le due concorrenti sono quindi in parità avendo finora un punto a testa.

A domani con La prova del cuoco.