Ris Roma 3 – Prima puntata del 03/10/2012 – Anticipazioni e trama.

Questa sera, in prima serata su canale5, va in onda la prima puntata della terza serie di Ris Roma. Protagonisti i capitani Euridice Axen e Fabio Troiano. Con loro nella squadra Primo Reggiani, Simone Gandolfo, Marco Rossetti, Lucia Rossi, Pierluigi Corallo, Massimo Wertmuller e le new entry Alberto Rossi, Serena Rossi e G Max.

La serie, composta da venti episodi distribuiti in dieci puntate, sarà incentrata sulle indagini scientifiche, ma a causa della “caccia all’uomo” messa in atto dai Ris nei riguardi della Banda, avrà più momenti di azione poliziesca che di detection. La Banda del Lupo infatti è tornata ed è sempre più strumento nelle mani del suo capo. Questa volta però non si accontenta di rapinare e terrorizzare. Vuole vendetta, e nel suo mirino ci sono i Ris.

Due elementi ricorrenti saranno la vendetta e il voltafaccia: entrambi saranno dinamiche messe in atto dal Lupo, e questo provocherà ripetuti colpi di scena, oltre che mettere a dura prova la fiducia dei Ris nelle proprie capacità, ed esporli ad atroci sconfitte e brutte figure. Come in passato, i casi di puntata sono a loro volta spesso ispirati a vicende realmente accadute, oppure trattano questioni di grande attualità: ad esempio la disoccupazione, la violenza sulle donne, la pedofilia. Infine, grandi sommovimenti ci saranno nelle vite private dei nostri protagonisti: evidentemente non c’è pace per chi è costretto a vivere sempre in prima linea. Vediamo la trama dei primi due episodi in onda stasera.

Primo episodio – Il ritorno del lupo – Lucia Brancato è sempre a capo dei Ris e la sua  squadra  cerca nuovamente di catturare Mario Pugliese , alias Il Lupo, dopo che quest’ultimo con un blitz è riuscito a liberare il suo complice Roberto Stincone, ossia Scimmia. I Ris si rendono conto che l’obiettivo del Lupo è liberare anche gli altri membri del gruppo e così alzano le misure di sicurezza su Tigre  e Maiale , che devono uscire dal carcere per partecipare a un’udienza in tribunale. Ma ci sarà un attentato e le cose si complicano perchè i due, grazie all’attentato messo in atto, scappano ed ora sono di nuovo liberi.

Secondo episodio –  Più spietato che mai –  Grazie alla liberazione di Tigre e Maiale in seguito all’attentato in tribunale, la banda del Lupo si è riformata. Sembra che il Lupo avesse un complice che lo abbia aiutato ad entrare in tribunale. Intanto la banda effettua il primo colpo in un night club. Il Ris segue parallelamente anche  il caso dell’omicidio di un celebre pianista.