La prova del cuoco – Puntata del 8/10/2012 – Il dolce di Anna Moroni, le follie di Andrea Mainardi e…

Con il consueto entusiasmo, Antonella interpreta la deliziosa sigletta. “Le settimane volano!“, osserva la conduttrice, avvicinandosi al pianoforte, quindi al maestro Andrea, che appare sempre più paffuto. Alcune mail giungono all’indirizzo di Antonella; una ragazza intende ringraziarla perchè, lo scorso anno, ha vinto oltre 300mila euro alla Lotteria Italia; un uomo, invece, concorrente del torneo dedicato alle Casalinghe d’Italia, ci tiene a fare sapere alla conduttrice che dopo la sua partecipazione le richieste di collaborazione sono fioccate; “lo dico io che porto fortuna!“, conclude Antonella. Si parte con “Il diavolo e l’acqua santa, a sfidare ‘il diavolo’ Andrea Mainardi, anche oggi  c’è Suor Stella.

La ricetta della suora è di immediata comprensione, la tua un casino!“, commenta Antonella, nell’apprendere le intenzioni del cuoco. Se, da una parte, Suor Stella affetta con grazia le verdure necessarie a comporre il suo piatto, dall’altra Andrea si dimena sulle note di melodie non proprio angeliche, anche se non rinuncia a qualche accento celestiale: “ha fatto il bagnomaria!“. Allo stesso modo, Suor Stella si trova a cedere alle tentazioni di quel diavolaccio di Andrea: un cocktail alcolicissimo. Passando alle ricette, suor Stella prepara la terrina di verdure alla contadina mettendo in una teglia che prima imburra uno strato di cipolle affettate,uno di mele affettate, un pizzico di sale, un goccio di latte, della lattuga tagliata a pezzetti, un uovo sbattuto con un goccio di latte, uno strato di patate affettate, spolveriamo col grana, qualche fiocco di burro e inforniamo per 35 – 40 minuti.

Andrea invece propone il morbido alle patate viola e fa cuocere le patate viola per 30 minuti, poi le schiaccia mettendole nel mixer, aggiunge 2 tuorli, 60 gr di crema di latte,  sciogliamo in una padella del burro  con la cipolla tritata e della pancetta fatta a pezzetti, facciamo rosolare qualche minuto e aggiungiamo tutto nel mixer con gli altri ingredienti, mettiamo anche un po’ di erba cipollina, del grana grattugiato e frulliamo tutto. Trasferiamo in degli stampini e inforniamo cuocendo a bagnomaria. Sbollentiamo la lattuga e poi la frulliamo con olio e peperoncino piccante.

Serviamo il contenuto degli stampini con delle fette di pancetta croccante messa ad essiccare in forno, delle mere caramellate e salsa di lattuga.  Il pubblico in studio decide che questa volta è il diavolo, quindi Andrea,  a prevalere. Suor Stella torna in convento…

Alessandra Spisni, scatenatissima sulle note di una passionale mazurka, quest’oggi prepara un “goduriosoarrosto di tacchino con peperoni in insalata. Ad Antonella il compito di ridurre i peperoni a pezzettoni. Alessandra, invece, mette a ‘marinare’ per mezz’ora la carne del tacchino, disossata e privata della pelle, nel vino aromatizzato con la salvia. Nel massaggiare quel povero tacchino disossato, Alessandra raccomanda: “l’importante è non avere pelle e ossa“, mentre Antonella si lascia andare ad un’amara riflessione: “già saremo pelle ed ossa un domani ed anche qualcosa di meno...”; ma Alessandra replica: “fino a 90 anni non ho intenzione di pensare a morire“.

 Quindi sbollentiamo i peperoni in una pentola piena d’acqua salata e con un bicchiere d’aceto. Saliamo, pepiamo l’arrostino e lo arricchiamo con uno spicchio d’aglio; lo avvolgiamo nella sua pelle, ungiamo con lo strutto la carta alluminio, ci avvolgiamo la carne ed inforniamo per 1 ora a 180°. Una volta cotto, lasciamo raffreddare e possiamo scegliere se servirlo caldo o freddo. Condiamo i peperoni con olio e basilico e serviamo.

A proposito di diavolo ed acqua santa, Annina propone quest’oggi la ricetta che vi sarà utile per preparare una soffice Torta Paradiso, attraverso cui la cuoca intende assicurarsi l’accesso in Paradiso: “chi non la fa va all’inferno”, assicura, “quindi fatela!“, conclude perentoria.

E’ una torta facilissima, perchè anche gli ingredienti sono facilissimi“, assicura Anna. In questa torta, spiega Annina, non ci andrebbe il lievito, però, poichè il forno di casa talvolta fa brutti scherzi, è meglio aggiungerne un cucchiaino.

Ma cominciamo con la preparazione. Imburriamo ed infariniamo una tortiera del diametro di 26 cm, nel mentre mettiamo sciogliamo a bagnomaria il burro. Montiamo gli albumi, aggiungendovi un pizzico di zucchero. Montiamo con le fruste anche il burro, che intanto si è freddato. Vi aggiungiamo i rossi dell’uovo e lo zucchero. Continuiamo a montare. Aggiungiamo la farina e la fecola setacciate. Completiamo con un pizzico di sale e la buccia del limone. Incorporiamo (dal basso verso l’alto) al composto ottenuto gli albumi montati.

Inforniamo per 35 minuti in forno preriscaldato a 180° (il consiglio è di fare la prova stecchino). “Questa è buonissima pucciata nel latte!“, assicura Antonella.

Antonella corre ai suoi fornelli, aprendo al pubblico le porte di Casa Clerici. Annuncia che sabato, a Ti lascio una canzone, in occasione dai 50 anni dalla scomparsa, interpreterà Marilyn. Nicola Santini assiste alla preparazione di un bel piatto di penne all’arrabbiata nera.

 Mettiamo a scaldare un po’ d’olio in padella, rosoliamo, quindi, dell’aglio e del peperoncino. Aggiungiamo della passata di pomodoro, lasciando andare per qualche minuto. Scoliamo le penne e condiamo col sugo, il patè di olive (che possiamo mischiare prima alla salsa) e dei tocchetti di mozzarella. Completiamo con del prezzemolo.

Dopo il gioco della lotteria che ha visto assegnare 5 mila euro e 8 mila euro, ecco la gara dei cuochi che vede nel pomodoro GianPiero Fava e nel peperone Ambra Romani abbinati, rispettivamente, ai due nuovi concorrenti della settimana che sono Massimo Castello e Francesca Lopez.

Risotto alla milanese con formaggio fritto e asparagi e insalata alla maldiviana oppure orecchiette pugliesi con polpettine alla menta e ricotta salata e crostatina alle mandorle con confettura di mele cotogne? A giudicare i concorrenti, oggi sulla personalità c’è Nicola Santini che, dopo averli osservati, dice che Massimo ha saputo essere particolare senza essere strano, invece Francesca ha capito che in questo gioco bisognava giocarsi tutte le proprie carte e farsi conoscere e lo ha fatto molto bene quindi decreta che a vincere sia la squadra del peperone. Infine l’estrazione del biglietto della lotteria Italia che vince 100mila euro: M 069990.

A domani con La prova del cuoco.