I menù di Benedetta – Puntata del 10/10/2012 – Le ricette del menù “farina del mio sacco”.

Menù farina del mio sacco“, nella puntata del 10 ottobre. Il nostro menù si chiama farina del mio sacco perchè oggi è uscito il mio nuovo libro che si chiama ‘Mettiamoci a cucinare’, sono contentissima“, annuncia Benedetta presentando la puntata odierna, nella quale la cuoca proporrà alcune delle ricette contenute nel suo ultimo libro, in libreria da oggi. Libro che abbiamo già avuto la possibilità di sfogliare e che appare ben fatto, ricco di idee e ricette: più grazioso rispetto al precedente, che ci aveva lasciati interdetti, soprattutto per ciò che concerne la veste grafica. “Goloso“, “salutare“, “veloce“: Benedetta Parodi torna ad attingere al glossario gastronomico della lingua italiana, riconoscendo nei tre termini sopra riportati gli aggettivi più adatti a definire le pietanze che affollano la sua tavola.

Ospite in cucina una amica particolarmente cara a Benedetta, Antonia Maiello, già protagonista di una delle puntate della precedente edizione… ovviamente insieme al suo irrinunciabile (e rumorosissimo) sbattitore elettrico. La cuoca piemontese torna a proporre delle ‘ricettine‘ da leccarsi le dita nella seconda stagione de I menù di Benedetta, in onda dal lunedì al venerdì, alle 18:20, su La7. UnDueTre.com rinnova l’impegno assunto con i lettori lo scorso anno e torna a documentarvi le ‘appetitose follie‘ di cui Benedetta è capace. Vi proponiamo ingredienti e procedimento che vi aiuteranno nella preparazione di invitanti panini al basilico, di una deliziosa torta verde di pistacchi,  di una gustosa quiche di asparagi e del cous cous di pesce.

Iniziamo con dei buonissimi panini al basilico.

Ingredienti: 500 gr di farina, 1 panetto di lievito, acqua qb, 50 gr di basilico, 2 cucchiai di pinoli, zucchero 1b, sale, parmigiano qb, 1 uovo.

Uniamo la farina con il lievito sbriciolato e iniziamo ad impastare utilizzando un po’ di acqua, tritiamo il basilico, lo aggiungiamo all’impasto, mettiamo anche i pinoli, un pizzico di zucchero e di sale e metà del parmigiano. Impastiamo per dieci minuti, dividiamo l’impasto in panetti e li facciamo lievitare per 45 minuti ben coperti. Li spennelliamo con l’uovo, li spolverizziamo di parmigiano e li cuociamo per 15 minuti a 200° in forno ventilato.

Proseguiamo con una deliziosa torta verde di pistacchi.

Ingredienti:Per l’impasto – 125 ml di olio di semi di arachidi, 300 gr di zucchero, 1 bustina di vanillina, 3 uova, 300 gr di farina, 250 gr di yogurt bianco, 150 gr di piatacchi, 100 gr di gocce di cioccolato, 1 bustina di lievito, burro qb.  Per la copertura – gocce di cioccolato qb, acqua qb, granella di pistacchi qb.

Mescoliamo l’olio con lo zucchero, aggiungiamo la vanillina e montiamo con le fruste, mettiamo le uova una per volta, la farina poco per volta, lo yogurt, i pistacchi, le gocce di cioccolato e il lievito, il tutto mentre continuiamo a montare con le fruste, trasferiamo il tutto in una teglia da forno imburrata e infarinata e cuociamo a 175° in forno ventilato per 45 minuti. Per la ganache sciogliamo le gocce di cioccolato con un po’ di acqua. Copriamo la torta con la ganache e con tantissima granella di pistacchi.

 

Proseguiamo con il cous cous di pesce.

Ingredienti: Per la bisque –  1 cipolla, teste e carapaci di 11 gamberi, olio, vino bianco qb, acqua qb,. Per il condimento – 250 gr di cozze, 250 gr di vongole, olio, 1 calamaro, 2 spicchi di aglio,pomodorini qb, 3 filetti di  orata, sale, 11 gammberi, prezzemolo qb, 250 gr di cous cous precotto.

Per la bisque del brodo di gamberi mettiamo in una pentola la cipolla con le teste e i carapaci di gamberi, un goccio di olio, sfumiamo con il vino e aggiungiamo un goccio di acqua. In un’altra padella facciamo aprire le cozze e le vongole con un po’ di olio, aglio e vino. Facciamo rosolare i calamari con un po’ di aglio, aggiungiamo pomodorini e filetti di orata, saliamo, aggiungiamo i gamberi e il prezzemolo e facciamo cuocere altri due minuti. Filtriamo un po’ di bisque e acqua di cozze e vongole, con questo liquido facciamo rinvenire il cous cous, aggiungiamo un goccio di olio, sgusciamo cozze e vongole, le uniamo al cous cous, trasferiamo il tutto nella padella dei calamari e cuociamo ancora qualche minuto aggiungendo un po’ di brodo e di olio.

Concludiamo con una gustosa quiche di asparagi.

Ingredienti: olio, 1 scalogno, 2 mazzi di asparagi, 3 tuorli, 300 ml di panna fresca, parmigiano qb, 1 rotolo di pasta sfoglia, sale.

Soffriggiamo i gambi degli asparagi lessi con lo scalogno, per la crema unendo i tuorli d’uovo, la panna e il parmigiano, uniamo tutte e due le cose insieme, stendiamo la pasta sfoglia, foderiamo una teglia, mettiamo sopra la crema, per ultimo ricopriamo con le punte di asparagi e inforniamo a 180° per 40 – 45 minuti.