Ti lascio una canzone – Settima puntata del 20/10/2012. Live e foto. Ospiti Alex Britti e Rodrigo Diaz.

Settima puntata per Ti lascio una canzone, il varietà musicale di Raiuno di Antonella Clerici. Durante la puntata verranno eseguite dodici canzoni tra le più belle della tradizione italiana ed internazionale arrangiate dall’orchestra diretta dal Maestro Leonardo De Amicis. Come sempre ogni esibizione viene giudicata dal voto espresso dall’affiatata giuria tecnica presente in studio formata da Massimiliano Pani, Pupo e dal soprano veronese Cecilia Gasdia e dal televoto del pubblico da casa Al giovane talento che vincerà la puntata l’arduo compito di sfidare al podio il “pluri-campione” Mattia Lever, imbattuto al televoto da ormai quattro settimane. Ospiti il cantautore romano Alex Britti pronto a “lasciare” sul palco le sue più belle canzoni e Rodrigo Guirao Diaz, attore argentino protagonista della nuova fiction “Terra ribelle 2 – il nuovo mondo”, che si esibirà alla chitarra con alcuni componenti del cast.  Un momento che renderà particolarmente felici i bambini all’ascolto sarà quello dedicato alle Winx, le sei fatine cartoon che hanno spopolato in tutto il mondo.

Antonella, che questa sera è tornata ad essere riccia, saluta il pubblico e nota, con preoccupazione, che Pupo la sta fissando. L’interprete nota che stasera è più bella del solito e se ne potrebbe anche innamorare… Un saluto al campione Mattia Lever, ancora imbattuto al podio, alla giuria e ai ‘vallettiValerio e Beatrice. A rompere il ghiaccio, interpretando la prima canzone in gara è Gabriele Acquavia, che interpreta La nostra favola, canzone di Jimmy Fontana del 1968. Il pubblico si alza in piedi ad applaudire. Giudizi: Pani sottolinea come sia sempre più sicuro di sè e non può che dargli 9, Cecilia è entusiasta e assegna 10, Pupo nota che “siamo partiti molto bene” e assegna un bel 10, per un totale di 29 punti.

Per la seconda  canzone arriva una coppia ormai consolidata: si tratta di Andrea Infurna e Antonino Liotta, che raccontano di essersi dati appuntamento a casa di uno dei due per provare la canzone di stasera. Cantano Patatina, canzone di Wilma De Angelis del 1961. Giudizi: Pupo ritiene che cantino bene ma soprattutto che siano simpaticissimi e si stiano rivelando artisti completi e assegna 8, anche Cecilia ha dato 8, ma per la simpatia meritano 20, Pani si è divertito molto, ha apprezzato anche il balleto e assegna anche lui 8, per un totale di 24 punti.

Terza canzone con Vania Ferrara, la vincitrice della prima e anche della scorsa puntata che stasera è pronta ad interpretare Io vivrò senza te, canzone del 1968 di Lucio Battisti. Giudizi: Pani osserva che tutti i ragazzi sono talmente bravi che non si può nemmeno più dire che migliorano: hanno una sicurezza che lo impressionano. E’ stata bravissima e le assegna 9, Cecilia l’ha trovata perfetta e le dà 10 perchè si è lasciata andare, facendo venir fuori la parte più fragile di lei, Pupo sottolinea come di puntata in puntata si trovino a dover giudicare delle eccellenze, quindi deve guardare ai particolari e assegna 9, per un totale di 28 punti.

Quarta canzone con un debutto, si tratta della 13enne romana  Giorgia Fiore, che interpreta Ma che freddo fa, canzone che Nada ha presentato a Sanremo nel 1969. Giudizi: Cecilia lo ritiene un buon debutto e assegna 8, Pupo sottolinea che non era semplice cantare questa canzone, ma lei è stata intonatissima e assegna 9, Pani dà 8 avendo apprezzato molto l’inizio, per un totale di 25 punti. Per la quinta canzone arriva Valentina Valdelli che dopo aver mostrato un rvm in cui fa conoscere la sua città, intepreta Oggi sono io, canzone di Alex Britti. Al termine della canzone, prima dei giudizi, ecco che arriva Alex Britti. Prima, però, i giudizi: Pupo sostiene che la ragazzina abbia un talento e una serenità unici e non può che dare 10, Cecilia dice che le canzoni cantate da Valentina si commentano da sole, perchè ogni volta fa le canzoni sue tante da sembrare nuove e non può che assegnare 10, Pani assegna anche lui 10, per un totale di ben 30 punti.

Sesta canzone con il Michael Jackson di Palagiano, si tratta ovviamente di Michele Perniola, il cui entusiasmo ha conquistato anche le galline del suo allevamento, dove Michele è solito anche ballare. Il nuovo brano che interpreta e balla stasera è Wonna be starting something. Giudizi: poche parole per dire che la sua esibizione è stata straordinaria, sia per Pani, Cecilia e Pupo danno un bel 10, per un totale di 30 punti. Per la settima canzone in gara ecco Matteo Martignoni che questa sera canta una bellissima dedica che un figlio possa dedicare alla mamma, si tratta di Portami a ballare, canzone del 1992 di Luca Barbarossa, che al termine dell’esibizione raggiunge Matteo sul palco. Giudizi: Pani ha un debole per Matteo perchè si adatta alla canzone senza voler strafare e assegna 9, Cecilia ritiene che questa sia una serata magica, ha visto Matteo molto più ispirato del solito e dà 10, Pupo assegna 9, per un totale di 28 punti.

Per l’ottava canzone in gara, invece, arriva sul palco Giovanni Sutera Sardo,che interpreta  Sway, canzone degli anni ’50 e che per ultimo è stata colonna sonora di Shall we dance. Giudizi: per Cecilia anche lui merita 10, Pupo osserva che stasera è stato molto più bravo e si merita un bel 9, anche per Pani il voto è 9, per un totale di 28 punti. A ritmo serrato si prosegue con la nona canzone che vede arrivare Clara Palmeri, non prima di aver visto un filmato in cui Clara, con la passione per la cucina, si trova nello studio della prova del cuoco a cucinare una torta salata insieme a Mauro Improta. Arriva in studio e porta ad Antonella la torta, che la conduttrice si fionda a mangiare. Ora interpreta La cura, canzone di Franco Battiato. Giudizi: a Pani è piaciuta molto e dà 10 così come Cecilia e Pupo, per un totale di 30 punti.

Decima canzone con Carlo Fontani che questa sera interpreta 24000 baci, canzone di Celentano del 1961. Voti: senza commentare, i tre giurati danno tutti 9, per un totale di 27 punti. Undicesima e ultima canzone in gara con i Fame che interpretano La forza della vita, canzone presentata a Sanremo da Paolo Vallesi nel 1992, che al termine della canzone arriva in studio. Voti: Pupo assegna 8, Cecilia 9, Pani 8, per un totale di 25 punti.

Il televoto e i voti della giuria decretano che a vincere la puntata sia ancora Vania Ferrara con Io vivrò senza te. Si ripete, quindi, la sfida al podio della scorsa settimana, con Mattia che  canta Non me lo so spiegare di Tiziano Ferro. Per la giuria, tranne Pani, è Vania a meritare il podio questa sera, anche il pubblico decreta che e a salire sul podio questa volta sia Vania Ferrara, ma le percentuali danno Mattia Lever preferito dal 57%. Dove sarà l’errore, nelle percentuali (oltre che visualizzate nello schermo sono state anche lette a voce)  o nel nome del vincitore?

Appuntamento a sabato prossimo con Ti lascio una canzone.