Gnocchi di ricotta in brodo di funghi di Andrea Ribaldone del 22/10/2012.

Ed ora scopriamo I segreti dello chef, ovvero i segreti di Andrea Ribaldone, che oggi propone una ricetta ‘di stagione‘: gli gnocchi di ricotta in brodo di funghi.  Per prima cosa Andrea ci insegna a fare la ricotta in casa, partendo dal latte intero e dall’acqua di mozzarella (un siero), mettiamo in un pentolino e facciamo sobbollire a fiamma molto bassa per circa 20 minuti. Con la ricotta fatta facciamo l’impasto per gli gnocchi, aggiungiamo due cucchiai di pangrattato e un uovo intero e impastiamo il tutto aggiungendo anche un piccolo tartufo tagliato finemente.

E qui c’è il primo segreto di Andrea: per ottenere degli ottimi gnocchi aggiungiamo al posto della farina del pangrattato, un uovo e del parmigiano. Prepariamo ora un brodo di funghi mettendoli a cuocere nell’acqua per circa 20 minuti a fuoco basso e qui scatta il secondo segreto: per fare un brodo gustoso non lavare i funghi, ma pulirli semplicemente. Ovviamente poi il brodo prima di essere consumato va filtrato e i funghi li usiamo per preparare altro, ad esempio un ragù. Formiamo gli gnocchi col composto fatto, li cuociamo nell’acqua bollente, li scoliamo e li passiamo nell’altra metà di tartufo nero sminuzzato, impiattiamo e abbiniamo col brodo di funghi che mettiamo in una teiera. Buon appetito!

Clicca qui per il post completo della puntata de La prova del cuoco con tutte le ricette del 22 ottobre.