Squadra Antimafia 4 Palermo oggi – Settima puntata del 29/10/2012 – Anticipazioni e foto

Ancora qualche indizio, una frase a metà, qualche macabra ipotesi, e PietroValsecchi sarà felice di produrre un serial nel quale, un team di investigatori improvvisati indaga sul caso, alquanto controverso, della morte del vicequestore Claudia Mares. La scomparsa del personaggio interpretato da Simona Cavallari ha sorpreso la platea dei telespettatori, i quali, manco si trattasse di una parente, faticano ad ‘elaborare il lutto’, negando la morte del vicequestore. Ogni incertezza della sceneggiatura, ogni ipotesi, anche la più fantasiosa, agli occhi dello spettatore diviene motivo di speranza. Così, una frase pronunciata dall’attrice in videochat, su QuiMediaset, alimenta la convinzione che Claudia Mares, in realtà, sia ancora viva.

La morte nella fiction può essere un fatto relativo.

Cosa avrà voluto dire, la Cavallari? In molti sostengono l’ipotesi che l’assassinio della donna sia stato inscenato per permetterle di vivere una gravidanza serena, senza il timore che la Mafia potesse fare del male a lei ed al piccolo che porta in grembo. Nei giorni scorsi, l’attrice era stata fotografata sul set della quinta stagione di Squadra Antimafia, ma lo staff ha fatto sapere che si è trattato solo di una visita della Cavallari ai colleghi con cui ha condiviso il set per più di un triennio.

Nel sesto appuntamento, in onda questa sera, il vicequestore Domenico Calcaterra e Rosy Abate sono sopravvissuti all’attentato pianificato da Ilaria La Viola e continuano a collaborare alle indagini sull’omicidio di Claudia Mares e sulla strage dei cinque boss mafiosi. Quest’ultimo caso, in particolare, rivela un insospettabile legame con il passato che Rosy cerca di ricostruire e che, invece, Ilaria tenta di tenere nascosto.

Nel settimo appuntamento, in onda lunedì 29 ottobre, per quanto sconvolto dalla scoperta di una scottante verità su Claudia Mares (il figlio che portava in grembo, non era del compagno), il vicequestore Calcaterra intende continuare a collaborare con Rosy Abate all’indagine su Ilaria La Viola, in modo da giungere alla cattura del suo complice, che è anche il misterioso mandante della strage degli anziani boss. Rischiando la vita, Rosy riesce a fornire a Calcaterra un indizio importantissimo per la cattura, ma il vicequestore ed il suo team saranno ostacolati dall’imprevisto intervento dei loro vecchi nemici.