I menù di Benedetta – Puntata del 24/10/2012 – Le ricette del menu “salvaeuro”.

Menù salvaeuro “, nella puntata del 24 ottobre. “Benvenuti, benvenuti a tutti….oggi vi facciamo spendere poco eh, pochissimo, ma vi facciamo fare una splendida figura perchè il nostro menu si chiama salvaeuro e quindi abbiamo trovato i piatti giusti per fare una spendida figura… il tutto con meno di 20€ per quattreo persone, … viene Fabio Troiano a cucinare con me...”, con queste parole Benedetta introduce il menù odierno, preparato al fianco del protagonista di Ris Roma, Fabio Troiano. “Goloso“, “salutare“, “veloce“: Benedetta Parodi torna ad attingere al glossario gastronomico della lingua italiana, riconoscendo nei tre termini sopra riportati gli aggettivi più adatti a definire le pietanze che affollano la sua tavola.

La cuoca piemontese torna a proporre delle ‘ricettine‘ da leccarsi le dita nella seconda stagione de I menù di Benedetta, in onda dal lunedì al venerdì, alle 18:20, su La7. UnDueTre.com rinnova l’impegno assunto con i lettori lo scorso anno e torna a documentarvi le ‘appetitose follie‘ di cui Benedetta è capace. Vi proponiamo ingredienti e procedimento che vi aiuteranno nella preparazione del coscio di tacchino alle castagne, di classici bucatini rustici, di una gustosa nachopiadina e di straordinari soufflè al limone.

Iniziamo con il coscio di tacchino alle castagne.

Ingredienti: burro qb, 2 cosce di tacchino, erbe aromatiche qb, 1 spicchio di aglio, 150 gr di castagne precotte, sale, pepe, vino bianco qb. Per il contorno – 3 patate lesse, 1 scatoletta di mais, sale, 3 o 4 gherigli di noce, 50 gr di burro.

Splalmiamo di burro le cosce di tacchino, le mettiamo su una teglia foderata con carta forno, le spolverizziamo di erbe miste tritate con l’aglio, uniamo le castagne, altri fiocchi di burro, saliamo e pepiamo, aggiungiamo il vino e cuociamo in fonro per un’ora a 220°. Rosoliamo in padella il mais con un po’ di burro e saliamo, schiacciamo le patate lesse, tritiamo grossolanamente le noci, uniamo il tutto, mettiamo il burro sciolto, saliamo e serviamo il tacchino con purè e mais.

Continuiamo con i bucatini rustici.

Ingredienti: 350 gr di bucatini, pomodorini qb, 750 gr di polpa di pomodoro, olio, sale, origano, peperoncino, 1 spicchio di aglio, parmigiano e pangrattato qb, olio.

Lessiamo la pasta al dente, per il sugo tagliamo i pomodorini a metà e li aggiungiamo alla passata di pomodoro, condiamo con olio, sale, origano, peperoncino e aglio schiacciato. Condiamo la pasta con un po’ di polpa di pomodoro, sorchiamo una teglia con un po’ di sugo, mettiamo uno strato di bucatini, uno strato di sugo, parmigiano, pangrattato e ripetiamo tutti gli strati, alla fine mettiamo un filo di olio e mettiamo in forno a gratinare per qualche minuto.

Proseguiamo con la nachopiadina.

Ingredienti: Per la piadina – 250 gr di farina, 25 gr di strutto,acqua qb, sale. Per la crema – 50 ml di latte, 50 ml di panna, formaggio spalmabile qb, taleggio qb, formaggio filante e parmigiano qb, pancetta e olive qb, burro qb, paprika qb.

Per la piadina impastiamo la farina con lo strutto, un po’ di acqua e sale. Per la crema mettiamo a scaldare il latte con la panna, uniamo il formaggio spalmabile, il taleggio e il formaggio filante e il parmigiano. Frulliamo la pancetta e le olive, uniamo all’impasto della piadina. La stendiamo, la cuociamo in padella con un goccio di burro, la serviamo con la crema ai formaggi e la paprika.

Concludiamo con i soufflè al limone.

Ingredienti: 8 tuorli, 80 gr di zucchero, 50 gr di farina, 350 ml di latte, scorza grattugiata di due limoni, il succo di un limone, 8 albumi, 100 gr di zucchero.

Facciamo una sorta di crema pasticcera amalgamando lo zucchero con i tuorli delle uova, la farina, poi aggiungiamo il latte e mischiamo bene. Aggiungiamo poi il succo di limone, la socrza di limone, montiamo i bianchi a neve con lo zucchero, incorporiamo tutto e amalgamiamo. Imburriamo e zuccheriamo le cocottine, le riempiamo con il composto fatto e inforniamo a 200° per 8 minuti.