Scaloppine alla pizzaiola e cavolini all’aglio di Alessandra Spisni del 29/10/2012.

Partenza insolita: è Alessandra Spisni ad introdurci alle gioie della cucina, quest’oggi. La cuoca, che ha scambiato lo studio per una balera, elenca gli ingredienti necessari alla preparazione di un delizioso secondo, le scaloppine alla pizzaiola e cavolini all’aglio.

Prepariamo il ‘brodo matto‘, con sedano, carote e cipolla, cotti in acqua salata per mezz’ora; intanto, prepariamo i cavolini di Bruxelles (dopo Barzetti, anche la Spisni s’è convertita ai cavoli). Pepiamo e saliamo le scaloppine, profumiamo con un po’ d’origano. Sciogliamo il burro in una padella, infariniamo le scaloppine e le tuffiamo nel burro fuso. Intanto, Antonella ha tagliato a metà i cavolini e li ha mettiamo ad appassire in padella con olio ed aglio; poi, allunghiamo con il ‘brodo matto‘. In un’altra padella, sciogliamo dell’altro burro, rosoliamo lo scalogno, aggiungiamo il ‘brodo matto‘, la passata di pomodoro, l’origano e vi lasciamo cuocere per qualche minuto, con il coperchio, le scaloppine. Serviamo con contorno di cavolini.

Clicca qui per tutte le ricette proposte in puntata.