La prova del cuoco – Puntata del 01/11/2012 – Luisanna Messeri, Natalia Cattelani, dolce di Sal De Riso e la gara.

Alle 12:19 in punto, parte la nuova puntata de La prova del cuoco. Antonella invita la regia ad inquadrare l’orologio, in modo da provare che, anche in un giorno di festa, Rai1 trasmette in diretta dal Nomentano; fa gli auguri a tutti, onorando la festività di tutti i Santi, e racconta che, oggi, Roma è deserta, tanto che ci ha messo appena cinque minuti ad arrivare in studio.

Si inizia subito con Luisanna Messeri che, introdotta dalla canzoncina ‘Luisanna dai capelli rossi‘, è pronta a preparare una torta (quasi) invernale: la torta di patate e carne.

Antonella deve preparare il pure schiacciando le patate lesse e aggiungendo il burro e il latte, mentre Luisanna mette in una padella antiaderente le cipolle tagliate finemente a soffriggere,una volta che sono ben rosolate aggiungiamo la salsiccia sbriciolata, facciamo rosolare e aggiungiamo la carne lessata nel brodo salato (si deve sempre partire dall’acqua fredda per fare un buon brodo)  e tagliata a pezzetti, facciamo amalgamare bene tutto, aggiungiamo il prezzemolo e cuociamo qualche minuto.

Versiamo in una teglia da forno tutto il composto di carne fatto, mettiamo sopra il purè di patate, spolveriamo di pangrattato e inforniamo per 30 minuti. E buon appetito!

Viva la mamma” introduce Natalia Cattelani, la mamma ‘per eccellenza‘,  impegnata com’è a badare a ben quattro figlie femmine. Dovendo ‘sfamare‘ una prole esigente, la cuoca è specializzata nelle ricette adatte a tutta la famiglia, dai più grandi ai più piccoli. Oggi ci propone una ricetta per la festa: le pennette alla vodka. Ecco gli ingredienti.

Si ricordano gli anni ’80 sentendo diverze canzoncine visto che questa ricetta era tipica di quegli anni.  Innanzitutto mettiamo a cuocere le pennette rigate nell’acqua bollente e salata, nel frattempo tagliamo la pancetta a cubetti, tagliamo finemente la cipolla e la facciamo rosolare in una padella antiaderente, aggiungiamo la pancetta, la facciamo rosolare bene, aggiungiamo la passata di pomodoro, sfumiamo con la vodka, facciamo evaporare il tutto e infine aggiungiamo la panna e facciamo cuocere per qualche minuto. Scoliamo la pasta, la condiamo con il sugo fatto e….buon appetito!

In un giorno di festa, non può mancare il dolce a tavola; a prepararcelo il pasticcere per eccellenza, Sal De Riso. Utilizzando anche ingredienti che solitamente vengono impiegati in piatti salati, Sal prepara la mozzarella dolce. In un padellino mettiamo 400 gr di latte fresco di mucca appena munto, 50 gr di zucchero, 18 gr di gelatina, amalgamiamo bene con la frusta facendo sciogliere tutto, poi aggiungiamo 400 gr di panna fresca, togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare. Mettiamo in frigorifero fino a farla rapprendere.

Prepariamo il ripieno  mettendo in un’altra pentola 500 gr di ricotta, dello zucchero vanigliato, dello yogurt bianco e amalgamiamo tutto o a mano o in planetaria per ottenere una crema, aggiungiamo 6 gr di gelatina e continuiamo ad amalgamare per 5 – 6 minuti. Mettiamo in un piatto sopra dei fogli alimentari trasparenti un po’ di composto di latte, mettiamo in frigorifero ottenendo così la sfoglia, poi le farciamo mettendo all’interno la salsa fatta, chiudiamo come se fosse un saccottino, mettiamo in frigorifero. Misceliamo ora dei pomodorini con dello zucchero e un po’ di amido e del sale. e cuociamo per qualche minuto ottenendo una gelatina. Impiattiamo mettendo alla base la confettura di pomodori, aggiungiamo sopra la mozzarella dolce e decoriamo con del basilico tritato e mischiato con la gelatina e foglie cristallizzate di basilico, un po’ di limone e …buon appetito!