Marco Travaglio a Servizio Pubblico dell’1 novembre 2012 (video)

Dal 79 a.c., ai giorni nostri. Marco Travaglio, nell’editoriale composto per il secondo appuntamento stagionale con Servizio Pubblico, ha voluto avventurarsi nella storia di un Paese “alla canna del gas“, attingendo alla storia romana, in particolare, al tragico episodio dell’eruzione del Vesuvio, che sorprese Pompei, o meglio, coloro che ambivano al governo della città romana, in piena campagna elettorale, per raccontare il percorso degenerativo intrapreso dalla classe politica, oggi covo di loschi figuri ed abili incantatori.

[…] nell’antica Roma gli aspiranti alle cariche pubbliche dovevano indossare una tunica bianca, a simboleggiare la loro purezza, la loro pulizia, la loro sincerità. Si chiamava la candida, infatti da lì viene la parola ‘candidato’. Oggi, figuriamoci di che colore dovrebbe essere la tunica di un candidato… Oggi c’è Grillo, e tutti scoprono le liste pulite.

Di seguito il video dell’invettiva pronunciata da Marco Travaglio all’interno della seconda puntata di Servizio Pubblico dell’1 novembre.


http://www.youtube.com/watch?v=bCr7GdwuKhk&feature=plcp