Uomini e donne – Puntata del 9/11/2012 – Anticipazioni, foto e resoconto.

Sarà, a differenza delle “soubrette” che affollano lo studio di Uomini e Donne, studiosa, impegnata e senza nessuna voglia di apparire“, ma bugiarda lo è come tutte. Ylenia Citino, nella prossima puntata del people show di Maria De Filippi dedicata alle romantiche vicissitudini di Ragazzi e Ragazze, annuncerà il suo ritiro, sostenendo di aver vinto un importante concorso che la ‘costringerà‘, per un anno e mezzo, in quel di Strasburgo. Fuga dei cervelli? Probabile, ma il motivo della ‘fuga da Uomini e Donne’ sembra essere un altro:

In molti, fra amici e conoscenti, mi hanno detto: “Che accidenti ci vai a fare?”. Donna avvisata, mezza salvata. Eppure io, forse con un pizzico di ingenuità o semplicismo, ho risposto: “Ma che male c’è?”. La redazione del programma mi aveva chiamato tanti anni fa, quando ero appena arrivata a Roma. Ora, pensavo, ho 26 anni. Ho finito gli studi, sto lavorando, ho sempre adempiuto i miei doveri con serietà ed onestà. Che male c’è, una volta tanto, a partecipare a una cosa un po’ più frivola? Mi diverto, conosco gente diversa, imparo cose nuove. Imparo? Qua da imparare c’è poco, ahimè. […] Una cosa l’ho imparata: che sono entrata nella tribuna meno confacente al mio percorso e al mio impegno civile e per questa ragione mi scuso con tutti quelli che ne potrebbero subire un danno riflesso. Il periodo è tale per cui ogni occasione è buona per lanciare affondi contro la parte politica nella quale mi rispecchio. Già, dovevo preventivarlo. Eppure sono una gran testarda. Dovevo sbatterci la testa prima di dare ragione a chi mi aveva consigliato di non farlo. Forse è questo quello che dovevo imparare. Benvenuta a Canale 5, dunque! E invece no, non rimango mica a lungo. La tv distorce la realtà ma io sono sempre me stessa. Studiosa, impegnata e senza nessuna voglia di apparire. L’unica mia vera passione: continuare a lottare per le battaglie vere, quelle che fanno onore ai giovani impegnati… e non alle soubrette!

Ylenia, militante Pdl, ha scelto di eclissarsi, negandoci l’opportunità di riconoscere in lei la ‘nuova‘ Nicole Minetti (giacchè quest’ultima ha deciso di volare a New York, con il vitalizio in tasca). Esmeralda, come Ylenia, vuole lasciare il programma, ma non certo per le ragioni ‘alte‘ di cui sopra, semplicemente perchè ha riconosciuto in Nicola il suo uomo che fa per lei. Il ragazzo, in settimana, ha deciso di farle una sorpresa e, d’accordo con la mamma di lei, l’ha raggiunta ad Asti. Nicola racconta di aver provato un’emozione che non l’attraversava da 4 anni, ormai. Tuttavia, vorrebbe rimanere ancora per qualche tempo in trasmissione, quindi non assecondare il desiderio di Esmeralda di lasciare lo studio mano nella mano: ha paura di correre troppo, dice.

Tra Marco e Greta, spunta un’altra: la distanza. Lui è siciliano, lei vive a Milano. Frequentarsi risulta difficoltoso, se non impossibile. I due concordano sul fatto che, forse, è meglio troncarla sul nascere. Per questo, Marco accetta di conoscere le tre ragazze che hanno scritto per conoscerlo. Al momento del ballo, però, lui chiede la mano di Greta…