“Le ricette della prova del cuoco”: il nuovo libro di ricette di Antonella Clerici (con Sergio Barzetti ed Alessandra Spisni)

Pubbli pubbli pubblicità“; l’inno alla “reclam“, intonato da Emanuele Piseddu allo Zecchino del 1986, è divenuto il Credo di Antonella Clerici, la quale, che si tratti di un appuntamento in prima serata, di un’iniziativa benefica o di un prodotto editoriale, “le presenta con abilità” e “tregua non dà“. “Vi stresserò“, ha anticipato quest’oggi, nel corso della puntata odierna de La prova del cuoco, riferendosi alla sua intenzione di suggerirci quotidianamente l’acquisto della sua ultima fatica letteraria, “un vero libro di cucina“, Le ricette della prova del cuoco. Sorvolando sull’originalità del titolo (…), il manuale di cucina si nutre della tradizione di Alessandra Spisni, l’innovazione di Sergio Barzetti e “la mia imbranataggine” (parola di Antonella).

Il libro, edito da Mondadori e Rai Eri, segue a Le ricette di Casa Clerici 2, proposto lo scorso anno, e ‘sfida‘ il Mettiamoci a cucinare dell’outsider delle classifiche di vendita Benedetta Parodi. Si compone di 347 pagine e più sezioni “quella di Alessandra, la mia… la tua è quella azzurra perchè sei un maschietto; anche tante bellissime immagini“. Come spiega la conduttrice nell’introduzione al ricettario, “la ‘Sfoglina’ bolognese Alessandra Spisni propone, con tutta la sua carica di simpatia, il meglio delle ricette tradizionali bolognesi, dalle paste fresche a quelle ripiene, dai grandi secondi di carne ai dolci di casa, dai ricchissimi fritti ai sontuosi piatti o dei giorni di festa“. Lo chef lombardo Sergio Barzetti, invece, “ci spiega invece tutti i segreti della sua cucina creativa. Partendo da ingredienti stagionali e facilmente reperibili, arricchiti dall’utilizzo di erbe fresche e spontanee, Sergio suggerisce ricette innovative ed elegantissime, ideali per far colpo durante una cena o per arricchire il menu casalingo quotidiano“. Infine, “le mie ricette vogliono dimostrare come anche una mamma e donna impegnata nel lavoro possa diventare una grande cuoca, trasformando i prodotti acquistati al supermercato in rapidi e sfiziosissimi piatti“. Il comun denominatore è “l’amore per la buona tavola e il gusto della convivialità“. Gli ingredienti ci sono tutti, affinchè gli altri siano “invidiosi del nostro libro di cucina“.

Ah, dimenticavo un dettaglio: costa 16.90 euro.