I menù di Benedetta – Puntata del 20/11/2012 – Le ricette del menù “aiuto ho i suoceri a cena”.

Menù aiuto ho i suoceri a cena“, nella puntata del 20 novembre. Aiuto… vengono i mei suoceri a cena… benvenuti a tutti, al pubblico in studio,a chi ci segue da casa, attenzione perchè oggi facciamo il menu per i suoceri che vengono a cena, in particolare per la suocera che viene a cena, è sempre così… io ho una suocera meravigliosa a cui posso anche servire delle patate lesse però ci sono suocere anche più impegnative e allora facciamo un flan di parmigiano… poi facciamo il risotto ai peperoni gialli…millefoglie di salmone e viene un mio amico chef a prepararlo e poi qualche risata perchè facciamo un budino che si chiama Zia Savares e viene a farcelo Alessandro Fullin“; quindi, mettiamoci a cucinare!

“Goloso“, “salutare“, “veloce“: Benedetta Parodi torna ad attingere al glossario gastronomico della lingua italiana, riconoscendo nei tre termini sopra riportati gli aggettivi più adatti a definire le pietanze che affollano la sua tavola. La cuoca piemontese torna a proporre delle ‘ricettine‘ da leccarsi le dita nella seconda stagione de I menù di Benedetta, in onda dal lunedì al venerdì, alle 18:20, su La7. UnDueTre.com rinnova l’impegno assunto con i lettori lo scorso anno e torna a documentarvi le ‘appetitose follie‘ di cui Benedetta è capace. Vi proponiamo ingredienti e procedimento che vi aiuteranno nella preparazione di un invitante flan di parmigiano, di un budino chiamato Zia Savarin, un salutare millefoglie di salmone, un gustoso risotto ai peperoni.

Iniziamo da un invitante flan di parmigiano.

Prepariamo la besciamella sciogliendo il burro, aggiungiamo la farina, facciamo tostare, poi aggiungiamo il latte, facciamo addensare, facciamo raffreddare leggermente e aggiungiamo il parmigiano, i tuorli, mescoliamo bene, aggiungiamo i bianchi montati a neve, amalgamiamo tutto, mettiamo il composto nelle cocottine, facciamo cuocere a vapore per 10 minuti. Rosoliamo i funghi con un po’ di olio e di sale, sfumiamo con il vino bianco. Serviamo i flan con i funghi sopra e un po’ di aceto balsamico.

Proseguiamo con un budino, chiamato Zia Savarin.

Tritiamo le nocciole con 60 gr di zucchero, sciogliamo il cioccolato con 30 gr di burro, montiamo i tuorli con lo zucchero di canna e i bianchi con 60 gr di zucchero, mescoliamo l’impasto di tuorli con le nocciole e il cioccolato fuso, incorporiamo delicatamente gli albumi, amalgamiamo bene e trasferiamo il composto in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato e cuociamo per 40 minuti a 180°. Spolveriamo di zucchero a velo.

Continuiamo con  il millefoglie di salmone.

Sbucciamo parzialmente la melanzana tenendo da parte la buccia che asciughiamo nel microonde, per la panura tritiamo il pane con prezzemolo, aglio e un filo di olio, tagliamo a fette la melanzana, la cuociamo in padella antiaderente senza olio, componiamo la millefoglie su una teglia foderata con carta forno alternando melanzane, salmone e panure, passiamo in forno a 180° per 10 minuti. Per l’emulsione frulliamo la rucola con tantissimo olio, limone e sale. Serviamo la millefoglie con l’emulsione, la buccia e filetti di pomodoro.

Concludiamo con un gustoso risotto ai peperoni.

Facciamo un soffritto di cipolla con burro e olio unendo anche un trito di rosmarino, aggiungiamo il riso, lo facciamo tostare, sfumiamo con il vino, aggiungiamo una purea di peperoni fatta tritandoli, aggiungiamo il brodo e facciamo cuocere e poi aggiungiamo gli altri peperoni tagliati a pezzettini piccoli, il pecorino e il burro e mantechiamo.