La prova del cuoco – Puntata del 01/12/2012 – Ricetta della domenica, merenda, pizza e dolce.

Come ormai consuetudine, di sabato, la puntata parte con qualche minuto in anticipo rispetto al mezzogiorno (oggi alle 11:54) e la sigla introduce Antonella che, raggiungendo Andrea al pianoforte, ritrova Claudio Lippi. Con lui ricorda l’appuntamento di stasera con la finalissima di Ti lascio una canzone, Claudio si dice triste perchè vorrebbe altre 7/8 puntate, ma Antonella ne fa volentieri a meno, dicendo che il programma terminerà sabato prossimo. “Tu adesso vinci sempre“, gli dice Claudio. ”Vabbè è un caso“, replica Antonella.

Claudio raggiunge Anna Moroni per la ricetta della domenica. Dopo aver ballato la canzoncina che la introduce, ‘Domenica è sempre domenica‘, la cuoca impone a Lippi di lavarsi le mani e togliersi la giacca per indossare il grembiule, infine propone la rollata con spinaci. Ecco gli ingredienti.

Iniziamo cuocendo gli spinaci, non come una volta che si lessavano nell’acqua, ma lavandoli bene e mettendoli a cuocere in una padella antiaderente senza condimenti e coprendo col coperchio. In una ciotola mettiamo 200 gr di ricotta (metà della dose che serve per la ricetta), aggiungiamo il parmigiano e amalgamiamo bene. Stendiamo la fetta di carne (lo scamone), mettiamo sopra le fette di mortadella, gli spinaci cotti, strizzati e tritati grossolanamente, il composto di ricotta e parmigiano e arrotoliamo lo scamone, massaggiamo l’esterno della carne con il sale, leghiamo con lo spago come se fosse una salsiccia.

Mettiamo un po’ di olio in una padella alta e stretta, uno spicchio di aglio, scaldiamo e aggiungiamo la carne a sigillare, rosolandola per bene da tutti i lati, pepiamo, mettiamo il rosmarino,poi sfumiamo con il vino, lo lasciamo evaporare, lo copriamo e lasciamo cuocere per almeno 40 minuti aggiungendo, se necessario, del brodo vegetale. Lo tagliamo a fette, serviamo e …buon appetito!

Spazio ora a Lorenzo Branchetti e alle sue merende. Prima, però, il ragazzo ospita Alex, Marty e Melman, tre simpatici protagonisti del film di animazione “Madagascar 3” per i quali prepara diversi tipi di pop corn. Fa quindi scoppiettare i semi di mais nell’olio di semi ottenendo così i popcorn e ne mette un po’ nel cioccolato fondente (sciolto a bagnomaria con del burro), un po’ nel miele e un po’ nel caramello (cioccolato sciolto con del mou). Buona merenda!

Ed ora Gabriele Bonci, in compagnia di Fulvio Marino, che propone una focaccia con fiordilatte, broccolo e sgombro  usando la farina di riso nell’impasto e Fulvio spiega le proprietà di questa farina, sottolineando di fare attenzione a non confondere la farina di riso con l’amido di riso, che è una cosa totalmente differente. Facciamo l’impasto con 30 gr di farina di riso (ne serve pochissima),1 kg di farina manitoba, 7 gr di lievito di birra secco, 650 / 700 gr di acqua e un pizzico appena di sale e impasta tutto creando una massa liscia che lasciamo riposare per circa 5 ore.

Ricaviamo delle focaccine aiutandoci con la farina di riso e formando delle palline che lasciamo riposare ancora un’ora. Stendiamo le focaccine e le mettiamo una sopra l’altra a due a due, le mettiamo in una teglia, lasciamo lievitare per almeno altri 20 minuti e inforniamo. Le apriamo a metà e farciamo a  piacere (lui usa fiordilatte, broccolo romano saltato in padella e sgombro affumicato). E buon appetito!

E’ il momento dello spazio “l’Italia che ci piace” con protagonista Carlo Cambi. Con il giornalista e  gastronomo c’è oggi  Lucia Cerbini, avvocato matrimonialista con una grande passione per la terra, a tal punto da abbandonare l’attività forense per diventare imprenditrice agricola. A Bevagna, in un terreno con oltre duemila ulivi, Luciana produce un olio d’oliva tra i migliori dell’Umbria che esporta in Canada, USA e Austria.

Guido Castagna, anche questa settimana, è il protagonista del momento più atteso della puntata del sabato, ossia quello del dolce. Il nostro maestro pasticcere ci propone un dolce bizzarro: dei bignè arrotolati nel cioccolato e caffè.  Mettiamo in un pentolino 50 gr di olio,200 gr di acqua, portiamo a bollore e aggiungiamo 100 gr di farina ( che possiamo sostituire con 80 gr di farina di riso e 20 gr di farina di fecola), amalgamiamo tutto e trasferiamo in planetaria dove uniamo 4 uova e amalgamiamo tutto (si può fare anche manualmente con una frusta).

Trasferiamo in un sacco a poche e mettiamo su una placca foderata con carta da forno formando dei ricciolini. Mettiamo un pochino di zucchero sopra o in alternativa della polvere di cacao e inforniamo a 170° per circa 30 minuti. Prapriamo ora la parte esterna spalmando su della carta forno del cioccolato stemperato, mettiamo sopra dei chicchi di caffè tritati grossolanamente, poi attorciliamo la carta da forno e facciamo riposare in frigorifero o su una superficie piana.

Prepariamo la crema pasticcera al cioccolato amalgamando 12 tuorli di uova, 300 gr di zucchero l’amido di mais e un litro di latte, alla fine uniamo 50 gr di cacao, poi della panna montata non zuccherata e lavoriamo bene il tutto ottenendo la famosa crema chantilly. Tagliamo a metà i biscotti cotti in forno e li farciamo con la crema chantilly fatta. Infine inseriamo questi bignè dentro al cilindro di cioccolato fatto. Buon appetito!

Infine il ritorno di Antonella per la gara dei cuochi che questo sabato vede nel pomodoro Renato Salvatori e nel peperone Gian Piero Fava con come concorrenti d’eccezione I cugini di campagna, che si dividono a due a due nelle cucine.  Mezzemaniche con robbiata di mare e millefoglie con filetto di rombo e patate?