“Insider”: la Iena Luigi Pelazza nel ruolo di infiltrato. Da stasera, su Italia 1.

Debutta questa sera, nel prime time di Italia 1, Insider, che propone una serie di inchieste giornalistiche in cui la Iena Luigi Pelazza indagherà, “dall’interno“, realtà estreme e scottanti. L’uso di microcamere e microspie consente allo spettatore di assumere, insieme a Pellazza, il ruolo di infiltrato, permettendogli, quindi, di rivivere le emozioni dell’inviato, la fatica per raggiungere l’obiettivo, e di comprendere le fasi che conducono alla realizzazione dell’inchiesta: dal concepimento dell’argomento da affrontare al travestimento, dalla preparazione tecnico-logistica fino ad arrivare alla realizzazione del servizio vero e proprio. Questo primo ciclo di Insider si comporrà di tre puntate.

Nella puntata di questa sera, attraverso microspie e microcamere, Pelazza ci racconterà la ‘ndrangheta. Ma da un punto di vista alternativo: fingendosi un commerciante, si introdurrà infatti nelle cosche di Reggio Calabria, correndo non pochi rischi reali sulla propria pelle. Qualora questi ultimi diventassero insostenibili, subentrerà una ricostruzione in animazione supportata dall’audio originale a sostituire i volti reali.

Il traffico di droga tra Colombia e Italia sarà argomento della seconda puntata: Pelazza ci racconterà il percorso dei moltissimi italiani che approdati in Colombia attratti dal miraggio del guadagno facile, importano la cocaina nel nostro Paese.

Poche, ancora, le indiscrezioni sulla terza ed ultima puntata: per il momento si sa solo che il tema sarà il fenomeno del satanismo e delle messe nere.

I presupposti perchè Insider possa risultare un programma interessante, anche se non del tutto innovativo, non sembrano mancare…