La prova del cuoco – Puntata del 19/12/2012 – “Chi batterà lo chef?” e tante ricette.

Questa giornata è iniziata male, perlomeno per Antonella: si è svegliata ed ha avuto un’allergia all’ombretto, poi si è messa a sfogliare un settimanale ed ha letto le ricostruzione di fatti inenarrabile e privi di fondamento, per fortuna, poi, ha accompagnato al saggio la sua bambina, ed ora è qui con Andrea, a cantare le canzoni natalizie. E’ tempo di “Chi batterà lo chef?” e  a cercare di sfidare lo chef Ivano Ricchebono, ci sono Daniele Pasquini e Debora Palasca, fisarmonicisti abruzzesi che hanno portato le uova, parmigiano, burro, farina, ricotta, formaggio di fossa, erbe miste di campo, salvia.

Facendo uso di tutti questi prodotti e degli amaretti, consegnati da Beck, gli sfidanti propongono i ravioloni alle erbe miste di campo, mentre Ivano prepara un  tagliolino con erbe di campo e salsa bernese al grana. Antonella chiacchiera con gli sfidanti, che parlano della loro vita: Debora è sposata e ha due figli; Daniele è fidanzato: lui produce le fisarmoniche e lei, la fidanzata, le suona. Siamo al momento dell’ingresso di Heinz Beck, che assaggia le due proposte, senza sapere da chi sono state preparate, sottolineando da subito che i due piatti sono bellissimi. Il cuoco decreta che a vincere sia il piatto degli sfidanti che vincono i 2mila euro in palio. Ivano, quindi, deve già lasciare il posto, gli subentrerà Gilberto Rossi.

Luisanna dai capelli rossi‘ è la canzoncina che introduce la simpaticissima Luisanna Messeri, la maestra in cucina di oggi che prepara un piatto sostanzioso e golosissimo: le lasagne coi broccoli. Ecco gli ingredienti.

E’ una ricetta, dice, che sembra facile, ma che è difficilissima. Per prima cosa mettiamo a bollire i broccoli, prepariamo il sugo mettendo in una padella un goccio di olio con l’aglio, aggiungiamo i broccoli tagliati a pezzetti e  un pochino di acqua di cottura, poi nell’acqua di cottura dei broccoli sbollentiamo la sfoglia per le lasagne che poi trasferiamo in acqua e ghiaccio. Sbricioliamo la salsiccia in una ciotola  e la aggiungiamo ai broccoli.

Prepariamo una classica besciamella con burro fuso, farina, latte, sale, noce moscata. e grana.Quindi, componiamo la lasagna: uno strato di lasagne, uno di broccoli e salsiccia, uno di besciamella, cubetti di scamorza e parmigiano grattugiato; ancora lasagne, broccoli e così via (l’ultimo strato, però, dev’essere di besciamella e parmigiano grattugiato). Inforniamo a 170° per 40 minuti. E buon appetito!

E’ il momento di Anna Moroni, che insieme a Carlo Cambi, volendo celebrare le festività ormai prossime, propone una ricetta della tradizione natalizia. Oggi, in particolare, quella del pan brioche. Ecco gli ingredienti.

In una ciotola, o ancora meglio nella planetaria, mettiamo 3 uova intere e un rosso, la farina, il lievito di birra, lo zucchero, il latte, un pizzico di sale e il burro. Impastiamo bene il tutto, lasciamo lievitare almeno un’ora, poi formiamo il pan brioche, mettiamo in una teglia spennelliamo con l’uovo, completiamo con i semi, facciamo lievitare ancora un’oretta e poi inforniamo a  200°  forno già caldo per 20 minuti. Buon appetito!

Antonella corre da Sergio Barzetti, con il quale si lascia andare ad un romantico passo a due. Il cuoco propone una ricetta tratta dal loro ultimo libro, quella dell’arrosto rosato di magatello. Ecco gli ingredienti.

Massaggiamo il magatello con il trito di erbe aromatiche, lo ungiamo con l’olio extravergine di oliva e lo rosoliamo in padella a fuoco vivo per 10 minuti, facendolo colorire da tutti i lati. Mettiamo quindi la carne in una pirofila foderata con carta da forno, aggiungiamo il vino, saliamo e pepiamo. Copriamo con della carta da forno e con un foglio di carta di alluminio. Inforniamo a 180° per 35 minuti. Tagliamo le melanzane a cubetti, le saliamo e lasciamo spurgare in uno scolapasta per 15 minuti, le friggiamo nell’olio di arachide e le mettiamo in una ciotola con delle foglie di basilico, il parmigiano in scaglie e l’alloro, poi scaldiamo con 2 cucchiai di olio  i pinoli a cui abbiamo unito le olive tritate, aggiungiamo il tutto al composto di melanzane e lasciamo marinare per un’ora.

Una volta freddo affettiamo l’arrosto e lo serviamo con le melanzane marinate. Questa è la ricetta del libro, nel programma viene proposto come contorno la verdura fatta rosolando in padella finocchci, carote e bieta tagliati finemenete con il burro, acqua gassata, un cucchiaio di zucchero e un pizzico di sale. E buon appetito!

Ambra Romani, all’interno della gara dei cuochi, ha proposto il plumcake speziato allo yogurt, con glassa di torrone, clicca qui per la ricetta.