I menù di Benedetta – Puntata del 3/01/2013 – Le ricette del menu “con carattere”. Ospite Vladimir Luxuria.

Menù con carattere“, nella puntata del 3 gennaio. Goloso“, “salutare“, “veloce“: Benedetta Parodi torna ad attingere al glossario gastronomico della lingua italiana, riconoscendo nei tre termini sopra riportati gli aggettivi più adatti a definire le pietanze che affollano la sua tavola. La cuoca piemontese torna a proporre delle ‘ricettine‘ da leccarsi le dita nella seconda stagione de I menù di Benedetta, in onda dal lunedì al venerdì, alle 18:20, su La7.

Ospite in cucina è Vladimir Luxuria, ex politica e coconduttrice dell’ultima edizione de L’isola dei famosi. La showgirl propone il suo cous cous dolce tra una battuta e l’altra. In particolare, Luxuria tiene a sottolineare come, di questi tempi, sia forte il binomio tra cibo e politica, visto tutto il magna magna che c’è; poi abbina e paragona ogni piatto ad alcuni politici. A Bersani farebbe lo gnocco fritto, a Renzi una bella bisteccona alla fiorentina, a Monti il brodino riscaldato e a Berlusconi la patata UnDueTre.com rinnova l’impegno assunto con i lettori lo scorso anno e torna a documentarvi le ‘appetitose follie‘ di cui Benedetta è capace. Vi proponiamo ingredienti e procedimento che vi aiuteranno nella preparazione di tatin di melanzane, del cous cous dolce, mare e monti in brodo, fagiolata di cozze.

Iniziamo dal tatin di melanzane.

Ingredienti: Per il tonno marinato – 300 gr di tonno fresco, 400 gr di sale, 100 gr di zucchero. Olio, 1 melanzana, 250 gr di farina, 150 gr di burro, acqua qb, 1 uovo, sale, pistacchi, mandorle e uvetta qb.

Mariniamo il tonno in 400 gr di sale e 100 gr di zucchero per una giornata intera. Mettiamo a rosolare le melanzane, aggiungiamo i pistacchi, le mandorle e le uvette, in una ciotola prepariamo la pasta brisè impastando la farina con il burro e un po’ di acqua, aggiungiamo l’uovo, saliamo, impastiamo e lasciamo riposare la pasta, la stendiamo, ricaviamo un cerchio, imburriamo uno stampo, lo farciamo con le melanzane, sistemiamo sopra uno strato di pasta, la bucherelliamo e mettiamo a cuocere in forno per 20 minuti  e serviamo con il tonno affettato.

Proseguiamo con il cous cous dolce, chiamato tu sì nu couscous grandepe’ me.

Ingredienti:1 finocchio, 1 carota, cioccolato fondente qb, acqua qb, 1 avocado, il succo di mezzo limone, burro chiarificato qb, zucchero qb, 250 gr di cous cous precotto, 250 ml di acqua calda, succo di arancia qb, datteri, frutta candita e pistacchi qb, granella di mandorle qb.

Affettiamo il finocchio e la carota, li sbollentiamo, facciamo sciogliere il cioccolato con un po’ di acqua, in una ciotola tagliamo a tocchetti l’avocado, spruzziamo sopra il succo di mezzo limone, ripassiamo in padella le verdure con un po’ di burro e zucchero, facciamo rinvenire il cous cous con l’acqua delle verdure, lo condiamo con avocado, succo di arancia, datteri, canditi, pistacchi, verdure, la granella di mandorle e cioccolato fuso.

Continuiamo con mare e monti in brodo.

Ingredienti: misto per sofffritto qb, olio, 20 gr di funghi porcini secchi, 1 pomodoro pelato, 400 gr di rana pescatrice, sale, brodo vegetale qb, crostini di pane qb, aglio e prezzemolo qb, pepe.

Mettiamo a rosolare il soffritto surgelato con un goccio di olio, ammolliamo i funghi, li tritiamo col coltello e li aggiungiamo al soffritto, uniamo il pomodoro tagliato, il pesce tagliato a pezzi, saliamo, aggiungiamo il brodo vegetale e facciamo cuocere per dieci minuti spezzettando il pesce col cucchiaio. Serviamo con i crostini di pane strofinati di aglio e completiamo con prezzemolo e pepe.

Concludiamo con la fagiolata di cozze.

Ingredienti: 2 spicchi di aglio, olio, 1 kg di cozze, 1 cipolla, 3 cucchiai di polpa di pomodoro, peperoncino qb, 1 lattina di fagioli borlotti, sale, 10 code di gamberi, prezzemolo qb.

Mettiamo in una padella l’aglio, l’olio e facciamo aprire le cozze con il coperchio, poi le apriamo, aggiungiamo la cipolla, il sugo di pomodoro, i fagioli, sale, peperoncino e cuociamo facendo pian piano restringere il sugo, infine aggiungiamo le code di gamberi e cuociamo ancora 30 secondi spolverando per ultimo di prezzemolo.