Servizio Pubblico – Puntata del 24/01/2013 – “Impresentabili” con Ingroia, Carfagna e Comi.

Il problema maggiore del nostro paese non è solo una politica inadeguata, ma un’informazione a corto di argomenti, che non aspetta altro che l’ennesima boutade di Berlusconi per riempire i vuoti“; se menti illuminate, giornalisti di regime e blogger sfaticati, all’indomani della puntata di Servizio Pubblico del 10 gennaio, si interrogavano sull’esito del confronto tra Silvio Berlusconi e Michele Santoro (non si dimentichino Marco Travaglio, Giulia Innocenzi e Luisella Costamagna), tentando di riconoscere nell’uno o nell’altro il vincitore di un conflitto ventennale; Roberto Saviano biasimava B. per le sue “bravate“, invitando “gli adulti” a “non dare corda” al “bambino che esagera“, e stigmatizzava l’atteggiamento degli organi d’informazione, colpevoli di dare a quelle “bravate” l’eco che “non dovrebbero avere“. Loro, gli operatori della comunicazione, responsabili dell'”immagine nuova, diversa, svecchiata” del Pifferaio magico, hanno reagito chinando il capo alle richieste del padrone, che ha preteso ed ottenuto “un pulpito“; “l’unica reazione possibile alla incredibile ricomparsa sulla scena politica di Silvio Berlusconi“, secondo Saviano, sarebbe consistita nel “rifiuto“, nel “rigetto” delle tesi dell’abile mistificatore, per il quale “la verità è l’ultimo dei suoi problemi, il giudizio sui suoi governi, il disastro economico, le leggi ad personam, i fatti – insomma – possono essere tranquillamente aggirati anche grazie all’inconsapevolezza dei suoi interlocutori“. Dello stesso avviso il Premier uscente Mario Monti, che a Berlusconi ‘invidia‘ “la capacità di convinta ma non convincente manipolazione della realtà“. Fa il mea culpa il direttore di Repubblica, Ezio Mauro (“Una parte di responsabilità l’abbiamo noi dei media. Vent’anni di berlusconismo hanno abituato tv e giornali a campagne elettorali dove i problemi reali sono banditi per lasciare il posto a un carnevale di trovate e annunci, un festival di gesti simbolici e battute. Un terreno sul quale il berlusconismo e i populismi nati al seguito sguazzano in allegria“), che però rimane convinto della responsabilità di Santoro, al quale attribuisce il demerito di aver “risollevato le sorti di un contendente ormai in teoria fuori gioco“. Il conduttore di Servizio Pubblico ha replicato in apertura della scorsa puntata, smontando le ‘verità‘ montate dalla “macchina del fango di sinistra“.

Michele Santoro ha definito “una chiesa di democrazia e civiltàServizio Pubblico, spiegando che l’eventuale rifiuto ad ospitare Berlusconi avrebbe certificato “che non siamo dei giornalisti, un servizio pubblico, ma degli addetti stampa non di B., ma di un’altra B. [Bersani]“. Questa sera, confermando la vocazione al pluralismo, il giornalista ospita un altro candidato Premier, Antonio Ingroia, che sarà l’ospite della puntata di Servizio Pubblico in onda questa sera, dal titolo “Impresentabili“. Oltre al leader di Rivoluzione Civile, interverranno Mara Carfagna e Lara Comi.

CLICCA QUI per il VIDEO con MARCO TRAVAGLIO

http://www.youtube.com/watch?v=AVCo-VHtGg8
http://www.youtube.com/watch?v=NwBxA0-MDvw
http://www.youtube.com/watch?v=a78B-2Mx_Lg
http://www.youtube.com/watch?v=t6BocIkYo_I
http://www.youtube.com/watch?v=S0aLDp7lcNA
http://www.youtube.com/watch?v=_VbmcWy3mjM
http://www.youtube.com/watch?v=hduxX4V6mwI
http://www.youtube.com/watch?v=cNJgGtM25vI
http://www.youtube.com/watch?v=htIFnI6qpFg
http://www.youtube.com/watch?v=9t-xMHMh2Wg
http://www.youtube.com/watch?v=yV_RVTIVD50
http://www.youtube.com/watch?v=djqqaq3AraA
http://www.youtube.com/watch?v=SoO3gQ14Irs
http://www.youtube.com/watch?v=Ys9vGssDhCI
http://www.youtube.com/watch?v=17UZrHe6NDQ
http://www.youtube.com/watch?v=SzlNRjg_l6M
http://www.youtube.com/watch?v=HcDkUC79ugo
http://www.youtube.com/watch?v=WEp4z0yo-RM
http://www.youtube.com/watch?v=4kVI5WPbrGI
http://www.youtube.com/watch?v=Q9LzguCWovc
http://www.youtube.com/watch?v=jswnm_yCGCI
http://www.youtube.com/watch?v=vVgd87q0vLg
http://www.youtube.com/watch?v=KJ8JI9SJrXc
http://www.youtube.com/watch?v=0KFoG6aIKFY