Centovetrine: le trame dall’11 al 15 febbraio 2013 – Anticipazioni.

Ecco le trame delle puntate di CentoVetrine da lunedì 11 a venerdì 15 febbraio.

Dove siamo rimasti… – Jacopo respinge le accuse di Diana, che tenta di risolvere il conflitto tra i suoi collaboratori. In carcere, qualcuno l’ha già preso di mira Ettore. Dopo un inatteso incontro con l’ex moglie Daniela,Thomas comprende di essere ancora innamorato di Cecilia. Damiano e Brando sono alla resa dei conti. Jacopo e Ivan fanno pace per accontentare Diana. Oriana, la direttrice del carcere, rimane colpita da una lettera di Ettore a Diana. Damiano non perdona Brando, nonostante le scuse di quest’ultimo. Margot riesce a sedurre Sebastian e i due fanno l’amore. Oriana cerca di convincere Ettore a non chiudersi in se stesso: ha capito leggendo la sua lettera quanto lui sia un uomo di cuore; ma il tycoon reagisce freddamente.

Serena si sfoga con la madre e Carol corre da Damiano per giustificare le azioni della figlia, ma il poliziotto non cede. Sebastian, tornato da Belgrado, nutre un senso di colpa nei confronti di Laura, per il suo tradimento. Ettore riceve un regalo dal boss, ma lo rifiuta. Carol riceve un nuovo messaggio di Yuri, che pur di ottenere un incontro con lei minaccia di attentare all’incolumità di Lavinia. Sebastian sta per cedere di nuovo alle avances di Margot. Ettore scopre che il boss ha confiscato una lettera di Diana e si prepara ad un regolamento di conti. Jacopo e Diana vivono momenti d’amore. Sebastian licenzia Margot, nel tentativo di tenerla lontana da lui, e le offre una promozione a Cento. Margot reagisce malissimo di fronte alla proposta di Sebastian. Cecilia affronta Daniela: vuole aiutarla a conservare la semilibertà, per il bene di Thomas e di Margot.

Questa settimana… – Diana propone a Sebastian di entrare in società. Ettore viene percosso dagli scagnozzi del boss e finisce in ospedale, poi chiede alla direttrice di riferirgli il contenuto della lettera di Diana. Carol non intende sottostare alle minacce di Yuri e chiede aiuto a Thomas. Brando decide di estromettere Serena dalla società di Serralunga, sperando che Viola si convinca del suo pentimento. Margot incontra, dopo tanti anni, la madre Daniela. Sebastian accetta la proposta di Diana e diventa il nuovo vicepresidente della holding. Corradi chiede ad Ascanio di indagare sui rapporti tra Ettore e la direttrice. Ferita dal rifiuto di Sebastian e dal non facile incontro con la madre, Margot si sfoga con Thomas. Damiano chiede il divorzio a Serena, che intanto scopre di essere incinta.

Damiano affoga la sua rabbia nell’alcol e a sorpresa bacia Cecilia. A Torino arriva il piccolo Pietro, che rivela alla sorella di sapere cos’è successo al padre. Margot fa finta di accettare l’avvicendamento come ufficio stampa di Sebastian, ma già pensa a come sfruttare la situazione a suo vantaggio. Damiano sembra pronto a tornare in servizio. Margot cerca di ingelosire Sebastian e lo provoca apertamente. Serena ha un lieve malore mentre è impegnata a firmare le carte che sciolgono la società con Brando. Ettore promette ad Ascanio che lo aiuterà a trovare un lavoro a Centovetrine, poi va in parlatorio e si trova davanti il piccolo Pietro, la cui visione gli spezza il cuore. Brando dà appuntamento a Viola a Serralunga, ma lei non sa se andare. Dopo un aspro scontro con Diana, Ettore non intende sottostare alle angherie di Corradi e si ribella platealmente. Margot vince il premio Levantesi. Laura capisce che è accaduto qualcosa tra Margot e Sebastian, il quale viene così messo alle strette.