Esami tv, la settimana: bocciati Luca e Paolo “versione etero” e gli avvoltoi de “La vita in diretta”; promossa “Tutta la musica del cuore” e la coppia Mannino – Forest.

Terzo appuntamento con il nostro pagellino, che intende “esaminare” programmi e personaggi della settimana televisiva, senza la presunzione di salire in cattedra, ma con lo spirito di giocare e non seguire le logiche del ciò che andrebbe detto e ciò che sarebbe opportuno evitare di argomentare. In libertà, insomma, e con la giusta dose di ironia.

24 (su 30) alla fiction “Tutta la musica del cuore“: parlare in prima serata di buoni sentimenti non fa mai male. Da far vedere ai corrotti e ai bugiardi della politica.

27 all’inedita coppia ManninoMago Forest che cerca disperatamente di “rianimare” il sofferente “Zelig”. Se solo il comico-conduttore riuscisse a fare la magia di far sparire definitivamente lo show dai palinseti mediaset!

30 al giornalista Maurizio Mannoni che in “Linea notte” di Rai3 informa, discute, ascolta e argomenta con precisione, attenzione e tanto tanto savoir-faire. Un esemplare di razza in estinzione: ne parleranno a “Geo & geo“?

Sarà banale farlo… ma non farlo sarebbe un errore imperdonabile! Cosa? Bocciare (o rimandare…a casa!); chi? Scopriamolo.

Luca e Paolo, che a “Ballarò” ripropongono l’ennesima parodia della coppia gay di Sanremo. Ma gli spettatori del programma di Floris erano veramente così ansiosi di sapere che i 2 comici fossero eterosessuali?

Il compiaciuto e compiacente Pierluigi Diaco che si spertica e si affanna nello spendere parole buone per tutti i concorrenti del festival. Scommettiamo che avrebbe fatto i complimenti anche a una Flavia Vento cantante?

La vita in diretta” che non si sottrae al solito triste salottino di opinionisti per parlare della morte del figlio di Franco Gatti (componente dei Ricchi e poveri). Avvoltoi…in diretta!