Stasera mi tuffo… nel minimondo! Paolo Bonolis scommette sulle “creature” di “Avanti un altro!”.

Un tuffo nel minimondo. Prende forma il progetto che riporterà Paolo Bonolis in prima serata, dopo l’esperimento (dall’esito infelice) de Il senso della vita; Stasera mi tuffo, adattamento italiano del format tedesco Stars in danger, prima che gli appassionati di nuoto e, in particolare, di tuffi, potrebbe far felici gli orfani di Avanti un altro!, che vedrebbero sguazzare in piscina quanti, sino a domenica, hanno popolato il minimondo, ovvero quel ‘Paese delle Meraviglie‘ da cui, “cicciano fuori” inquietanti iettatori e prorompenti dottoresse.

Stando a quanto riporta la brochure che informa gli investitori ed i media sulle novità della programmazione Mediaset di maggio, Stasera mi tuffo dovrebbe poter contare sull’apporto de l’alieno, del bonus e della bonas, dello iettatore e della dottoressa, ovvero degli abitanti dello strampalato minimondo di Avanti un altro!. Dunque, il conduttore romano, nel tentativo di bissare il successo del preserale di Canale5, che nelle intenzioni dei dirigenti avrebbe dovuto occupare l’access prime time della domenica, lo scorso autunno, ne ricreerebbe le atmosfere a bordo piscina, allestendo quello spettacolo dell’assurdo che gli è valso l’affetto di oltre 5milioni di italiani, ogni giorno, per innumerevoli settimane.

Dunque, se fino a qualche giorno fa Paolo Bonolis si era mostrato titubante a proposito del suo ruolo all’interno del programma, ora ogni cosa sembra essere tornata al suo posto. Bonolis tornerà a traghettare gli spettatori nell’altro mondo, quello colorato ed assurdo di Avanti un altro!, che, probabilmente, riesce a raccontare meglio (è lo stesso di Darwin); lo farà a maggio, al mercoledì sera.