Agnolotti alla monferrina di Andrea Ribaldone del 28/03/2013.

E’ il momento di conoscere i segreti dello chef, ossia di Andrea Ribaldone, che quest’oggi propone gli agnolotti alla monferrina.

Iniziamo dal ripieno: tagliamo la carne (che non deve essere troppo magra) a bocconcini e la facciamo rosolare in padella con l’olio; sfumiamo con il vino bianco, copriamo e facciamo cuocere per un paio di ore, fino a che la carne risulta ben cotta ma comunque morbida; aggiungiamo a fine cottura gli spinaci. Infine, aggiungiamo anche il riso cotto, in modo che assorba il sughetto di cottura. E’ questo il primo segreto, ossia aggiungere il riso per ottenere un ripieno più morbido. Frulliamo il tutto e prepariamo la sfoglia impastando uova e farina; la tiriamo sottile, la farciamo con il ripieno, chiudiamo e ritagliamo gli agnolotti. Lessiamo gli agnolotti nell’acqua bollente e salata, poi li serviamo senza condimento oppure, ed ecco il secondo segreto, li condiamo con del burro chiarificato e delle foglie di salvia. Buon appetito!

Clicca qui per il post completo della puntata odierna de La prova del cuoco.