Uomini e donne – Puntata del 28/03/2013 – Anticipazioni, foto e resoconto.

Quarto appuntamento settimanale con le vicissitudini romantiche di dame e cavalieri. Prima di anticiparvi quanto accadrà, però, vi ricordiamo quant’è accaduto.

Nelle puntate precedenti… – Casalinghe provette o amorevoli spose? Il feroce confronto tra Barbara, Karine, Elga e Rossella, consumatosi in passerella, non ha risolto l’annosa questione: gli uomini, preferiscono la donna in grembiule o in abito da sera? Quel che è certo è che un giudizio poco lusinghiero sulla mise di una dama, può costare caro, molto caro, ad un Cavaliere. Guido, ad esempio, per aver salutato il defilè della compagna, Barbara, con un voto ‘non troppo alto‘, ha dovuto sorbirsi la scenata di lei, che non si è sentita apprezzata. L’uomo appare ora più confuso che persuaso: non si aspettava una reazione tanto ‘infantile‘ (Barbara ha persino pianto!).

Elga interviene, raccontando un curioso aneddoto. Secondo quanto riferitole da Barbara, nel libro autobiografico che Antonio ha scritto e regalato all’ex compagna, si accenna ad un ragazzo 17enne che ha venduto il suo corpo. Maria sorvola, prevedendo dati di vendita straordinari per l’opera prima del Cavaliere; Antonio coglie l’ironia e si augura che la previsione della conduttrice possa corrispondere a realtà, in un futuro prossimo. A proposito di Elga, la frequentazione con Fabrizio non potrà conoscere alcun sviluppo a causa del lavoro e della distanza tra i due.

Tra Vincenzo e Maria è finita. In studio scoppia il ‘caso‘: Vincenzo scarica la colpa del fallimento sulla Dama, sostenendo di essere stato usato da lei; quest’ultima lo sbugiarda, rivelando il contenuto di alcune confidenza: Vincenzo avrebbe voluto creare una “situazione” per prolungare la sua permanenza in trasmissione. Tina lo vorrebbe subito a casa, ma Alessandra lo sente, lo apprezza e vuole conoscerlo; contenta lei…

Nella puntata di oggi… – Conosciamo Saverio, che Michelina e Renata già si contendono; si presentano anche Cristina e Beatrice. La storia tra Angelo e Marialuisa va a gonfie vele: presto partiranno per una crociera ed i figli benedicono la loro unione. Antonio e Paola si sono incontrati: lui la apprezza, non ne è rimasto conquistato, ma vorrebbe continuare a conoscerla; Paola si aspettava un maggior coinvolgimento, anche perchè da parte sua c’è attrazione fisica… un semplice abbraccio l’ha “accesa dalla testa ai piedi…“. Anche i sensi di Antonio si sono accesi ma, non essendo accompagnati dal sentimento, il Cavaliere ha preferito darsi un freno; ora, per lui c’è una nuova signora, che però congeda subito.

Torniamo alle sfilate. Una precedente sfida tra Antonio e Giuliano è stata annullata per “brogli“, oggi per il tema “L’uomo che non deve chiedere mai“,  si ripete e nel duello; vince Giuliano, anche se Antonio ha qualcosina da dire… Giuliano parteciperà alla sfilata finale “L’uomo in cucina“; Angelo, riferendosi al suo ristorante, esibisce con orgoglio la divisa da cuoco; torna Domenico, che si fa aiutare dalla stylist e sceglie un abbigliamento agile con guantone da forno; Renato sfila in jeans, parannanza… e muscoli! Renata approva; Ernesto, che si scopre essere pasticciere, esce in total white con grembiule rosso e raccoglie una buona messe; Giuliano si presenta in versione casalinga ma con grembiule “forzuto“, buoni voti, ma la giuria popolare non condivide; ovviamente si scatenano accese polemiche, poi appare la classifica e al primo posto c’è Angelo, incoronato Mister III Girone dalla sua Marialuisa.