La prova del cuoco – Puntata del 24/05/2013 – “Caccia al cuoco”, Alessandra Spisni e…

Pierluigi Novelli vince la finale della gara dei cuochi.

Pierluigi Novelli vince la finale della gara dei cuochi.

Sara Farnetti raccomanda agli spettatori di non saltare i pasti, ma, in vista dell’estate, sostituire a dei pasti corposi degli snack sani, ovvero delle insalate o dello yogurt. Antonella fa il suo ingresso, accolta, quest’oggi, dai protagonisti de La terra dei cuochi, che siedono sugli spalti. La conduttrice denuncia una certa stanchezza, ma le ferie sono ormai prossime. “Oggi giornata di finalissime: di Caccia al cuoco e dei concorrenti“, annuncia Antonella, prima di introdurre l’ultimo match della stagione tra gli aspiranti cuochi di Caccia al cuoco. A disputare la finalissima, Francesca, che propone gli gnocchi di patate viola con salsa al grana e parmigiano, e Andrea, che prepara un hamburger di branzino con maionese impazzita e chips. Giudicano, come consuetudine, Luciano Mallozzi, Paola Ricas e Nicola Santini.

c7

I due cuochi portano a termine la preparazione dei due piatti. I giudici si esprimono:  Mallozzi ha trovato le due pietanze intriganti e raffinate, ma ha preferito quella cucinata da Francesca; Paola ha apprezzato la scelta dei piatti, “che si possono rifare a casa“, ma ha premiato Francesca; anche se ininfluente, Santini, dopo aver notato che “non è stata la loro miglior performance“, ha votato Francesca. Dunque, Francesca entra di diritto nel cast de La prova del cuoco. La rivedremo a settembre.

Vado dalla mia ballerina, nonchè maestra in cucina“, Alessandra Spisni. La regina delle sfogline sdrammatizza il momento di tensione, e si produce in una serie di apprezzamenti sui cuochi de La terra dei cuochi: “son tutti belli!“. Quindi, Alessandra prepara un pasticcio di maccheroncini e piselli.

c1

Mettiamo a lessare, in acqua bollente e salata, i maccheroncini. Intanto, prepariamo la besciamella, mettendo a scaldare il latte con sale, noce moscata e burro; quando si scioglie il burro, addensiamo con la farina, che uniamo in un’unica soluzione. Ci dedichiamo alla pasta, impastando con la farina con lo strutto sbriciolato, le uova, lo strutto ed un pizzico di sale. Stendiamo la pasta e ci foderiamo un tegame. Scoliamo i maccheroncini, li condiamo con il ragù.

c2

All’interno del tegame, facciamo un primo strato di maccheroncini, uno di besciamella, formaggio grattugiato, ancora maccheroncini, besciamella e formaggio. Copriamo con dell’altra pasta e inforniamo a 180° per 20 minuti circa.

c3

Gabriele Bonci canta le virtù di un cereale siciliano, la tumminia. Prepariamo il pane di tumminia, impastando 1 kg di farina di tumminia con 600 gr d’acqua, che aggiungiamo poca per volta, 200 gr di lievito naturale pronto e 25 gr di sale. Lasciamo lievitare per 6-7 ore. Tagliamo un panetto di circa 500 gr, diamo la forma di una pagnotta, la passiamo nei semi di sesamo e lasciamo lievitare per ancora 2 ore. Inforniamo a 250°, appena inserita la pagnotta, abbassiamo a 180° e lasciamo finchè non si dora. Possiamo accompagnarla a della panzanella.

c4

Venerdì pesce, con Gianfranco Pascucci, che prepara degli gnocchi di carrubbe con pesto e alici. Impastiamo gli gnocchi, con 500 gr di patate lessate (a 180°, in forno, per 40 minuti o bollite), 200 gr di farina bianca, 50 gr di farina di carrubbe ed un uovo. Per il pesto, occorrono 200 gr di olio d’oliva (o 100 di oliva e 100 di semi), il basilico, 100 gr di parmigiano, 50 gr di pecorino e 50 gr di pinoli; frulliamo il tutto ed otteniamo il nostro pesto. Cuociamo a parte le alici, che puliamo e sfilettiamo, adagiamo su un foglio di carta forno ed un letto di erbe aromatiche e, quindi, cuociamo in padella. Buttiamo gli gnocchi in acqua salata e bollente. Quando salgono, li passiamo in padella, con il pesto. Li serviamo con le alici scottate in padella e la parte interna del pomodoro.

c5

Quest’oggi, Pierluigi e Giorgia si contendono il maximontepremi di 108mila euro. Paola Ricas stabilisce che a vincere il torneo, aggiudicandosi il premio in denaro, sia Pierluigi Novelli.