Il Segreto – Puntata del 26 giugno 2013 (video)

se9

Il “segreto” del successo? L'”amalgama“. Antonio Banderas, alias Maurizio Crozza, non esiterebbe a riconoscere nel mistero, nella passione e nelle atmosfere romantiche della campagna spagnola di inizio ‘900, gli ingredienti (vincenti) de El secreto de Puente Viejo, titolo originale de Il segreto, la soap opera che Canale5 trasmette, dal lunedì al venerdì, alle 14:45. Presentata, in patria, come “la historia de un amor imposible”, la telenovela di Antena3 si compone di 381 episodi di 50 minuti ciascuno, nella sua prima stagione, di 256 episodi nella seconda. In Spagna, lo sceneggiato è stato accolto con entusiasmo (la prima puntata, trasmessa il 23 febbraio del 2011, raggiunse il 17% di share con oltre 3milioni di telespettatori); in Italia, il successo è ancor più imponente: la soap corre a vele spiegate verso il 22% di share medio.


Nella tredicesima puntata, in onda questo pomeriggio, Pepa e don Julian hanno una discussione; Julian rovescia del vino sulla sua valigetta: Pepa si offre di ripulirla, ne approfitta per prendere la carta intestata del dottore, su cui Emilia scriverà una lettera da mandare al sanatorio, con la richiesta di vedere Angustias. Adolfo trova Juan e gli offre una borsa di studio per studiare a Parigi. Raimundo abbatte i muri della sua taverna per costruire l’albergo, ma Pedro cerca di bloccarlo, facendo riferimento ad una legge che vieterebbe a Raimundo di procedere. In realtà è solo un’invenzione di Pedro, e Raimundo se ne rende conto. Francisca, una volta saputo che Pedro ha fallito, decide che d’ora in avanti non si affiderà più a degli incapaci per mandare avanti i suoi piani. Pepa riesce a entrare nella stanza di Angustias, in manicomio: la cartella clinica potrà forse confermare i suoi sospetti su Martin.

Il video verrà caricato appena disponibile. Restate con noi.