Il Segreto: le trame dall’1 al 5 luglio 2013 – Anticipazioni.

se5

Ecco le trame delle puntate de Il Segretoda lunedì 1 a venerdì 5 luglio.

Don Julian muore, poichè donna Francisca non gli permette di prendere le medicine di cui ha bisogno. La donna, tuttavia, cerca di passare per benefattrice e organizza la veglia funebre a casa sua. Pepa vuole recuperare i documenti che don Julian le aveva preso e, così, offre il suo aiuto in casa Montenegro, nel corso della veglia funebre. Francisca, non sapendo che i documenti che riguardano Angustias sono conservati nella valigetta di don Julian, la consegna al sindaco, affinchè possa custodirla fino a quando non verrà scelto un nuovo medico. Emilia è preoccupata perché il padre non è ancora tornato dal viaggio a Villalpanda, quindi denuncia la scomparsa alla Guardia Civile. Raimundo viene ritrovato quasi congelato: è stato picchiato a sangue; Emilia chiama Pepa, affinché gli presti soccorso. Raimundo non racconta nulla di ciò che gli è davvero accaduto.

Juan chiede a Tristan di consegnare una lettera a Soledad: ha urgenza di parlarle riguardo a ciò che accadrà ai terreni vicini alla sorgente del fiume. Francisca ordina ai suoi dipendenti di trasportare della frutta, non molto fresca, al mercato; per fare più in fretta, la donna pretende che attraversino il Burrone delle Anime, molto pericoloso nella stagione delle piogge. Il burrone frana: tutti restano feriti, tranne Leandro, che porta gli altri fino al paese. Raimundo mette a disposizione la locanda e Pepa si occupa di tutti, con l’aiuto di Emilia e di Tristan. Tutti gli operai sembrano stare meglio, ma proprio Leandro – che inizialmente sembrava l’unico illeso – inizia a sentirsi male. Don Anselmo incita Raimundo a confidargli i suoi problemi. Emilia decide di andare a Villapanda per incontrare il famigerato Pardo. Juan confessa una terribile verità ai fratelli, che decidono di aiutarlo ad evitare gli scavi alla sorgente del fiume.

Angustias si allea con Felisa per lasciare l’ospedale in cui è internata. Pepa è ancora impegnata – in mancanza di un medico – a curare i feriti dell’incidente al Burrone delle Anime, soprattutto Leandro che sembra stare sempre peggio. Francisca dà a Soledad il permesso di aiutare Pepa e, intanto, ne approfitta per frugare nella sua stanza, dove trova il dipinto di Juan. Quando Soledad torna a casa, Francisca le giura che farà di tutto per farle rimettere la testa a posto. Leandro muore e Pepa è disperata: la ragazza pensa di non aver fatto abbastanza, anche se Tristan la rassicura. Pardo fa una proposta ad Emilia: il suo debito si considererà saldato se lei si dimostrerà “disponibile con lui“; ma Emilia lo caccia. Hipolito corteggia ancora Emilia e le offre un anello, chiedendole di sposarlo, ma la ragazza non riesce a prendere in considerazione la sua proposta. La brutta fine di Leandro ha sconvolto Pepa, ma l’ha avvicinata di più a Tristàn, che ora la invita a fare merenda nella villa con il piccolo Martin. Emilia è ancora indignata riguardo alla proposta di Pardo, ma ne riceve un’altra ben più lusinghiera. Soledad sembra sopportare qualsiasi cosa pur di stare con Juan. Alla villa, un ritorno inatteso