Gianluigi Nuzzi sostituisce Salvo Sottile alla conduzione di “Quarto Grado”.

nuzzi

Ha fatto il “quarto grado” al Vaticano; dalla prossima stagione, gli toccherà farlo all’assassino, piuttosto che al folle di turno: Gianluigi Nuzzi approda a Mediaset, ereditando da Salvo Sottile la conduzione di Quarto Grado.

A dare l’annuncio, oltre che le principali agenzie, lo stesso conduttore, su Twitter:

Per il conduttore de Gli Intoccabili, inoltre, la carica di vice direttore di Videonews ed “inchieste inchieste inchieste“.

Mauro Crippa, direttore generale Informazione Mediaset, commenta così il “nuovo acquisto“:

Gianluigi Nuzzi, professionista di razza e giornalista d’inchiesta stimato a livello internazionale, arricchirà con la sua autorevolezza e il suo talento un programma lanciato da Mediaset nel 2009 e subito diventato un brand di successo. A Nuzzi il più caldo benvenuto e auguri di buon lavoro.

Dunque, quando PierSilvio Berlusconi diceva di voler fare di Rete4 una “La7 più popolare” non scherzava. Peccato che anche Gianluigi Nuzzi, giornalista autorevole, autore, tra l’altro, de L’Infedele, non scherzi. Ritrovarselo tra morti ammazzati, berluscones incalliti (citofonare Quinta Colonna) e in una struttura, Videonews, votata alla propaganda politica, sarà un duro colpo.