Il Segreto: le trame dall’8 al 12 luglio 2013 – Anticipazioni.

se4

Ecco le trame delle puntate de Il Segretoda lunedì 8 a venerdì 12 luglio.

Angustias torna alla villa, ma è diversa… Pepa e Donna Francisca si insospettiscono, quindi, quest’ultima chiede alla levatrice di spiare la nuora. Pepa scopre che Donna Francisca ha frustato Soledad e che la tiene prigioniera, quindi le chiede di poterla curare. Pepa scopre anche che Emilia ha chiesto al fratello di ritornare a Puente Viejo, per aiutare la famiglia, e che ha rifiutato Pardo, il quale vorrebbe che gli si concedesse, per saldare il debito del padre. Ramiro, Juan e Alfonso scavano nella proprietà di Tristàn, con la paura di essere scoperti. Pepa cura le ferite di Soledad e racconta a Tristan cosa ha fatto sua madre alla sorella, sperando che almeno lui possa proteggerla.

Raimundo riceve la visita di un suo vecchio amico, che gli ricorda i tempi dell’università. Don Anselmo riferisce a Raimundo che Pardo ha avuto un comportamento strano con la figlia, Emilia. Donna Angustias si sente meglio e si offre per organizzare la festa patronale con Pedro e Dolores, in casa di Donna Francisca. In un incontro con Don Anselmo, Angustias confessa i suoi sospetti nei confronti di Pepa e chiede aiuto all’uomo per scoprire cosa nasconde la levatrice. Alfonso e Ramiro aiutano il fratello Juan a dissotterrare il cadavere seppellito nel terreno di Tristan. Angustias ruba a Pepa il suo nastro per capelli.

Melquiades confessa a Raimundo di essere ricercato, anche se non ha commesso alcun crimine pesante. Durante l’incontro con Don Anselmo, lo scambio di opinioni sulla politica si accende e il parroco decide di denunciarlo alla Guardia Civile. I fratelli di Juan cercano di convincere il ragazzo a non frequentare più Soledad, mentre Rosario tenta di convincere Soledad a lasciar partire Juan. Tristan e Pepa si incontrano e lui vorrebbe lasciarle in regalo un fermaglio per la donna che definisce “la più bella“. Angustias prende di nascosto il fermaglio comprato da Tristan per Pepa e, davanti alla casa piena di paesani riuniti per il banchetto a casa di Francisca, esibisce il gioiello, dicendo che Tristan le ha fatto un regalo per il suo ritorno. Il figlio di Tomas trova un anello nella fossa del terreno che apparteneva al padre di Tristan. Melquiades vuole fare la guerra a Don Anselmo, ma Raimundo cerca di calmarlo.

Di ritorno a casa, Pedro e Dolores trovano un telegramma che annuncia il prossimo arrivo in paese del principe Alfonso. Potrebbe essere una grande opportunità… Arriva Sebastian, il fratello di Emilia, che è stato chiamato perché la ragazza non ce la fa a risolvere da sola tutti i problemi del padre. Sebastian convince Pepa ad andare alla festa con lui, per vendicare l’umiliazione subita. Soledad rinuncia per sempre a Juan e decide di diventare la copia fedele di sua madre. Tristan trova l’anello del padre vicino al fiume e chiede spiegazioni a Soledad. Don Anselmo ricorda chi è veramente Pepa.