“La prova del cuoco”: arriva Davide Scabin, se ne va Nicola Santini. La Clerici prepara il ritorno in prima serata.

Novità a “La prova del cuoco”: nuovo mini talent (che potrebbe sbarcare in prime-time), new entry ed un addio.

La prova del cuoco

Ha scelto di defilarsi, quest’autunno, mantenendo ‘solamente‘ l’appuntamento quotidiano con La prova del cuoco, ma, Antonella Clerici, si prepara a tornare protagonista nel 2014, con una nuova edizione di Ti lascio una canzone (che potrebbe riservare non poche sorprese: torneremo a parlarne) ed un nuovo programma.

L’indiscrezione arriva dal sito di Panorama, che conferma l’intenzione di Antonella di testare un nuovo programma culinario. Il (mezzo) fallimento de La terra dei cuochi, infatti, non è andato giù alla regina dei fornelli, che, conscia delle potenzialità del genere, vorrebbe riprovarci, stavolta facendo di testa sua (nel caso de La terra dei cuochi non è stato così: lo ha più volte lasciato intendere). Ebbene, a Sorrisi aveva anticipato di voler testare un “talent per giovani chef“, legandolo a La prova del cuoco, “in modo di dare al pubblico il tempo di conoscerli e di affezionarsi. E poi fare tre puntate, le semifinali e la finale, in prima serata. Come succede ad Amici“.

Ebbene, pare che il talent si farà
e sarà, appunto, inglobato a La prova del cuoco. Si servirà dell’esperienza maturata a La terra dei cuochi da Davide Scabin, lo chef stellato che, dal 9 settembre, entrerà nel cast del programma pomeridiano di Rai1, vestendo i panni del giudice severo. Qualora il talent dovesse avere i risultati sperati, potrebbe accedere alla prima serata, nelle fasi finali.

All’ingresso di Scabin farà da contraltare l’addio di Nicola Santini, il giornalista, esperto di bon ton, che “approderà verso altri lidi televisivi e, tra gli impegni che lo aspettano, dovrebbe anche esserci la partecipazione ad un nuovo programma nella fascia del mezzogiorno“.